“Così Walas Bibi e Zubaida cercano di dimenticare il dolore delle ferite”

Walas Bibi, 10 anni, era vicino a casa sua, nel distretto di Nad Ali, quando, durante un conflitto a fuoco, è stata ferita al braccio destro e all’addome. Zubaida, 8 anni, è stata ferita alle gambe dall’esplosione di un mortaio, mentre stava andando a prendere dell’acqua vicino casa, nella città di Sangin.

 

Logo di EMERGENCY

  Natale per EMERGENCY
Dona ora
EMERGENCY.IT
COSÌ WALAS BIBI E ZUBAIDA CERCANO
DI DIMENTICARE IL DOLORE DELLE FERITE
Walas Bibi e Zubadia
C’è una cosa, oltre allo stesso pigiama rosa, che lega Walas Bibi e Zubaida: sono entrambe vittime di guerra.

Walas Bibi, 10 anni, era vicino a casa sua, nel distretto di Nad Ali, quando, durante un conflitto a fuoco, è stata ferita al braccio destro e all’addome. Abitare nell’Helmand significa vivere quotidianamente la realtà della guerra. La sua famiglia, da sempre abituata agli scontri, provava a condurre una vita normale, senza pensare continuamente al rischio di essere colpiti. Quel giorno, però, la guerra ha bussato alla loro porta. Walas Bibi è stata subito trasferita al Centro chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Lashkar-gah e dopo alcune settimane ha iniziato a stare meglio. Il braccio destro ha ancora una brutta ferita e ha bisogno di assistenza medica, per questo deve restare in ospedale.

Zubaida, 8 anni, è stata ferita alle gambe dall’esplosione di un mortaio, mentre stava andando a prendere dell’acqua vicino casa, nella città di Sangin. Anche lei è arrivata al nostro ospedale e, dopo essere stata curata dal nostro staff, le sue condizioni ora sono stabili. Il giorno dedicato alle visite dei parenti è un giorno triste per Zubaida: il padre è morto qualche settimana prima e la madre, viste le instabili condizioni di sicurezza, non riesce a raggiungere l’ospedale. Lei è lì nel corridoio, che osserva la folla di parenti venuti in visita e lo staff indaffarato.

Le due bambine trascorrono spesso le giornate insieme. Giocano e si divertono insieme agli altri bambini oppure con i fiori che colorano il giardino dell’ospedale. È così che provano a dimenticarsi del dolore delle ferite provocate da una guerra che là fuori continua a fare tanto rumore.
 

Sostieni le nostre attività in Afghanistan
CONDIVIDI SU:
PROGRAMMI PER NATALE: RESTARE VIVI.
Un bambino ferito dalla guerra durante una visita in un ospedale EMERGENCY in Afghanistan
In Afghanistan la guerra è una realtà quotidiana: dall’inizio dell’anno le vittime civili sono state più di 8.000. Una su tre è un bambino. 
Solo nel Centro chirurgico per vittime di guerra di Kabul, abbiamo curato gratuitamente più di 3.000 persone solo nei primi sei mesi del 2018.

Il tuo sostegno è importante: con te continueremo a salvare e assistere le vittime di questa guerra.
Offri cure alle vittime di guerra
CONDIVIDI SU:
NEWS
DOVE L’ERBA TREMA. VITE INVISIBILI NELLE CAMPAGNE D’ITALIA
Anteprima del sito
“Dove l’erba trema.” è un progetto editoriale di Emergency sui lavoratori agricoli sfruttati nelle campagne dell’Italia meridionale.

A poche settimane dalla morte di Souaro Jaiteh, diciottenne gambiano che ha perso la vita in un rogo nella baraccopoli di San Ferdinando, questo progetto vuole raccontare le vite di chi vive al margine della società, costretto in condizioni di vita e di lavoro disumane, e il nostro lavoro per garantire il diritto alle cure ai più vulnerabili.

Ad accompagnarci nel viaggio in questa drammatica realtà, che calpesta i diritti e si arricchisce delle fatiche dei più fragili, ci saranno le illustrazioni di quattro celebri fumettisti: Gianluca Costantini, Simona Binni, Mattia Surroz e Sio.

Scarica il primo capitolo
CONDIVIDI SU:
NATALE
GLI SPAZI NATALE
Gli Spazi Natale di EMERGENCY
A dicembre, in 14 città, puoi trovare i nostri Spazi Natale, dove potrai acquistare molti prodotti, donati da più di 600 aziende italiane. Il ricavato si trasformerà in cure gratuite nei nostri ospedali in Afghanistan e Iraq.
Scopri dove trovarci
LO SHOP ONLINE
Lo shop di Natale di EMERGENCY
Questo Natale scegli di aiutare le vittime della guerra e fai regali di pace: il ricavato dei tuoi acquisti di Natale contribuirà a garantire cure mediche gratuite ai pazienti dei nostri ospedali in Afghanistan e in Iraq.
Visita lo shop
INIZIATIVE
PREMIO TERESA SARTI STRADA, NONA EDIZIONE
Il Premio Teresa Sarti Strada, quest’anno alla sua nona edizione, invita a non girare lo sguardo davanti ai bisogni degli altri esseri umani e a impegnarsi per costruire un mondo migliore. Al bando possono partecipare le scuole primarie e secondarie di I grado, realizzando elaborati grafici, scritti e multimediali. Il termine ultimo per l’invio è il 12 marzo 2019. 
Leggi il bando
TUTTE LE INIZIATIVE DEI VOLONTARI DI EMERGENCY IN ITALIA
Banchetti, eventi, incontri di approfondimento… Sul nostro sito puoi trovare tutte le iniziative organizzate dai nostri volontari in Italia e sapere dove incontrarli per avere informazioni sulle attività umanitarie di Emergency.
Scopri tutte le iniziative
Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *