I giovani e la Strategia Europea sulla Disabilità 2020-2030

«Il mio auspicio in riferimento alla prossima Strategia Europea sulla Disabilità per il 2020-2030 è che nessun giovane con disabilità, e più in generale nessuna persona, debba rinunciare a studiare o lavorare in Europa per questioni logistiche o non dipendenti dalla sua volontà»: così Francesca Sbianchi.

 

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

I giovani e la Strategia Europea sulla Disabilità 2020-2030

«Il mio auspicio in riferimento alla prossima Strategia Europea sulla Disabilità per il 2020-2030 è che nessun giovane con disabilità, e più in generale nessuna persona, debba rinunciare a studiare o lavorare in Europa per questioni logistiche o non dipendenti dalla sua volontà»: così Francesca Sbianchi ha concluso il proprio intervento, in rappresentanza del Comitato Giovani del Forum Europeo sulla Disabilità, alla Conferenza organizzata il 3 e 4 dicembre scorsi a Bruxelles, in occasione della Giornata Europea delle Persone con Disabilità
(continua…)

Facciamo Strada, insieme ai ragazzi delle scuole
«Se riescono a fare breccia nel loro tessuto educativo, le esperienze dirette con i giovani studenti, per far comprendere loro il signifcato profondo di concetti come “disabilità” o “barriera”, sono a dir poco necessarie, e dai risultati ottenuti con questo progetto, posso dire che quando i ragazzi vengono stimolati nel modo giusto, su situazioni concrete, essi diventano una grande risorsa»: così Francesco Perez, che lo scorso anno ha dato vita a Siracusa all’Associazione ValorAbile, presenta ai nostri Lettori il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro “Facciamo Strada”, attuato nei mesi scorsi
(continua…)

Storie di buona Sanità
Sono quelle che arrivano dall’Ospedale Santa Maria di Terni, dove ha già ottenuto buoni risultati il Servizio CAD/DAMA, recentemente avviato, ove CAD sta per Centro Assistenza Disabili e DAMA (“Disabled Advanced Medical Assistance”, ovvero “Assistenza medica avanzata alle persone con disabilità”) è l’acronimo che connota l’ingresso della struttura umbra nella rete nazionale dei Progetti “DAMA”, avviata a Milano nel 2001, con l’obiettivo di dare una risposta alle esigenze specifiche, in ospedale, delle persone con disabilità grave e gravissima
(continua…)

La voce dei fruitori di ausili
Al centro di un incontro svoltosi all’Ospedale di Palmanova (Udine), c’era la Delibera del Friuli Venezia che ha fissato le Linee di Indirizzo Regionali per l’assistenza protesica, in attuazione del Decreto sui nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e sul nuovo Nomenclatore Tariffario delle Protesi e degli Ausili. Una Delibera alla cui formulazione ha contribuito anche la FISH Friuli Venezia Giulia (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), consentendo che vi si tenesse conto in modo sostanziale anche del punto di vista delle persone fruitrici di ausili
(continua…)

Un Presepe Vivente inclusivo
Nei pomeriggi da domani, 22 dicembre, fino al 30 dicembre, si animerà sul sagrato della Chiesa di Santa Croce a Cessalto (Treviso) un Presepe Vivente inclusivo, rappresentato cioè anche da alcuni figuranti con disabilità. L’evento è il frutto di una collaborazione tra la Parrocchia coinvolta, l’Oratorio San Michele, e la locale Organizzazione di Volontariato Solo per il Bene, il tutto coordinato dal Comitato Melograno
(continua…)

Cos’è e quanto costa la libertà
«Il 18 dicembre – scrive Simonetta Morelli, rivolgendosi a Franco Bomprezzi – sono quattro anni che sei uscito dalle nostre vite. Che cosa avresti detto e fatto in questo momento in cui la disabilità non è più oggetto di dibattito culturale, e in cui essa rischia di tornare a rappresentare una condizione di inferiorità da sostentare come si può, finché si può? Oggi vorrei che entrassi nel presepe e ti portassi un po’ in giro il Bambinello sulla sedia a rotelle, tra lucine, pastori, fiumi di stagnola, pecore e cammelli. E che vi diceste, occhi negli occhi, cos’è e quanto costa la libertà»
(continua…)

Superando.it

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.