Il 2018 di Emergency

“Il 2018 è stato per noi un anno intenso: vi raccontiamo qui alcuni dei momenti salienti. Abbiamo affrontato numerose mass casualty in Afghanistan, dove la guerra continua a colpire giorno dopo giorno tantissimi civili, vittime di guerra feriti da attentati, violenze ed esplosioni”.

  Logo di EMERGENCY

 

  Un piccolo paziente del Centro medico-chirurgico di EMERGENCY a Anabah
Dona ora
EMERGENCY.IT
IL NOSTRO 2018
Nove momenti significativi del nostro 2018
Il 2018 è stato per noi un anno intenso: vi raccontiamo qui alcuni dei momenti salienti.

Abbiamo affrontato numerose mass casualty in Afghanistan, dove la guerra continua a colpire giorno dopo giorno tantissimi civili, vittime di guerra feriti da attentati, violenze ed esplosioni.

Abbiamo continuato il lavoro dei nostri ambulatori mobili nelle campagne italiane, dove i braccianti agricoli vengono sfruttati e sono costretti a vivere senza diritti, come se fossero invisibili. Con il Ludovan, un’unità mobile allestita per portare sorrisi ai bambini (e anche agli adulti!), abbiamo viaggiato tra i luoghi del Centro Italia colpiti dal terremoto.

In Iraq, il Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya ha compiuto 20 anni: in tutto questo tempo, ci siamo presi cura delle vittime delle mine e dei pazienti disabili, costruendo per loro protesi per ricominciare a vivere una vita normale. Dopo 5 anni di intervento abbiamo riconsegnato alle autorità locali il Complexe Pédiatrique di Bangui, l’unico ospedale pediatrico pubblico di tutta la Repubblica Centrafricana.

Siamo stati insieme a tanti ospiti e cittadini a Trento, per parlare “Di guerra e di pace” durante il nostro 17° Incontro Nazionale; e a novembre, con oltre 23.000 studenti delle scuole superiori, abbiamo affrontato il tema della guerra e dei diritti durante l’evento “La guerra è il mio nemico – vol. 2”.

A dicembre, con l’iniziativa “Diritti a testa alta”, abbiamo deciso di ricordare i valori della Dichiarazione universale dei diritti umani a 70 anni dalla sua nascita, illuminando più di 85 piazze italiane con le nostre fiaccole e ribadendo al mondo che siamo dalla parte dei diritti e delle persone.

Se siamo riusciti a fare tutto questo è stato anche grazie al vostro sostegno.
Con voi al nostro fianco, nel 2019 continueremo a fare ciò che è giusto: curare, bene e gratuitamente, tutti coloro che ne hanno bisogno.

Guarda la gallery
CONDIVIDI SU:
PROGRAMMI PER NATALE: RESTARE VIVI.
Un bambino ferito dalla guerra durante una visita in un ospedale EMERGENCY in Afghanistan
In Afghanistan la guerra è una realtà quotidiana: dall’inizio dell’anno le vittime civili sono state più di 8.000. Una su tre è un bambino. 
Solo nel Centro chirurgico per vittime di guerra di Kabul, abbiamo curato gratuitamente più di 3.000 persone solo nei primi sei mesi del 2018.

Il tuo sostegno è importante: con te continueremo a salvare e assistere le vittime di questa guerra.
Offri cure alle vittime di guerra
CONDIVIDI SU:
INIZIATIVE
TUTTE LE INIZIATIVE DEI VOLONTARI DI EMERGENCY IN ITALIA
Banchetti, eventi, incontri di approfondimento… Sul nostro sito puoi trovare tutte le iniziative organizzate dai nostri volontari in Italia e sapere dove incontrarli per avere informazioni sulle attività umanitarie di Emergency.
Scopri tutte le iniziative
EMERGENCY 
“Non ne ho idea. A volte ho come l’impressione che le cose siano leggermente migliorate rispetto al passato; poi però penso che forse questa è solo una parentesi. Noi continuiamo ad avere i letti pieni ogni giorno”.
Ecco cosa risponde Shah Wali quando gli chiediamo cosa ne pensa della guerra.
[…leggi tutto]
 
Emergency
Un #nuovoanno che inizia. E buoni propositi e tanti progetti: un trasferimento in un’altra città, un nuovo lavoro, una casa più grande…
Tutti abbiamo dei #sogni, ma non tutti abbiamo la possibilità di realizzarli.
Per un 2019 migliore.
PER TUTTI.

#BuonAnno  #Buon2019
[VIDEO]

EMERGENCY
Segui EMERGENCY su Google+ e ricevi i nostri aggiornamenti e le nostre notizie.
Dona ora
EMERGENCY.IT
Emergency – Via Santa Croce 19 – 20122 Milano Tel (+39) 02 881881 Fax (+39) 02 86316336

 

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *