“Si fa in fretta a distorcere le buone intenzioni in sopraffazione…”

Alcune riflessioni, condite con la giusta dose di ironia, su quanto pubblicato in un tweet ampiamente condiviso, da Bronwing Berg, scrittrice, persona con disabilità in carrozzina, spinta contro la sua volontà.

 

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Si fa in fretta a distorcere le buone intenzioni in sopraffazione…

«Si fa in fretta – scrive Antonio Giuseppe Malafarina – a distorcere le proprie buone intenzioni in sopraffazione. E ancor più rapidamente si distorce l’opinione, il desiderio e il diritto, dell’altro. Basta non ascoltarlo»: alcune riflessioni, condite con la giusta dose di ironia, su quanto pubblicato in un tweet ampiamente condiviso, da Bronwing Berg, scrittrice, persona con disabilità in carrozzina, spinta contro la sua volontà
(continua…)

Pierluigi Lenzi: una voce oltre tutte le barriere
«Un grido nella notte – scrive Sandro Montanari -, così si potrebbe definire la poesia di Pierluigi Lenzi. Un grido che, allo stesso tempo, è domanda d’amore, richiesta di presenza, attesa trepidante, esondazione di dolore. “Se solo tu mi vedessi” è il titolo del suo nuovo libro e vedere, secondo l’accezione dell’Autore, significa andare oltre… implica una presa di coscienza, un coinvolgimento profondo dell’osservatore nel soggetto osservato, sottintende una partecipazione, un trasporto emotivo, una comprensione dell’altro»
(continua…)

Osservatorio Nazionale: Griffo coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico
Sarà Giampiero Griffo il nuovo coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità, organismo consultivo e di supporto tecnico-scientifico per l’elaborazione delle politiche nazionali in materia di disabilità. Il conferimento di tale carica – di competenza del Ministro per la Famiglia e le Disabilità – è stato ufficializzato durante un incontro presso la Presidenza del Consiglio, alla presenza del ministro Lorenzo Fontana, del sottosegretario Vincenzo Zoccano, dei membri dell’Osservatorio e delle rappresentanze di FAND e FISH
(continua…)

Da pendolare (molto) scontento a “consulente” delle Ferrovie
La vicenda di uno studente dell’Università di Pisa, persona con disabilità in carrozzina, che dopo ben cento reclami, ha fatto valere con Trenitalia Toscana la propria conoscenza diretta dei problemi, contribuendo al raggiungimento di buoni risultati sul piano dell’accessibilità, è sintomatica di un indubbio miglioramento della situazione, sul fronte dei viaggi in treno, da parte delle persone con disabilità, pur persistendo qua e là disagi e disservizi, dovuti per lo più a problemi di organizzazione e coordinamento, sui quali è sempre opportuno vigilare con attenzione
(continua…)

La nostra voce, tutti assieme, per i diritti delle persone con autismo
L’organizzazione di iniziative congiunte e la promozione di strategie concrete per la difesa dei diritti delle persone con disturbo dello spettro autistico e delle loro famiglie: sarà questo l’obiettivo fondamentale del Coordinamento delle associazioni toscane di familiari con autismo, costituitosi nei giorni scorsi a Prato, che darà già un importante segno di visibilità in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 aprile, che le Associazioni celebreranno assieme per la prima volta. In parallelo, verrà anche programmata una manifestazione congiunta a Firenze
(continua…)

Il Giorno della Memoria e la disabilità: non un rituale, ma un impegno
«Il Giorno della Memoria del 27 Gennaio non sia un rituale, ma un impegno, per ricordare che di fronte a quei terribili eventi che portarono allo sterminio di centinaia di migliaia di persone con disabilità, non va mai abbassata la guardia, perché il pericolo di discriminazioni è sempre in agguato»: è questo il filo conduttore di una serie di eventi e iniziative promossi in occasione dell’imminente Giorno della Memoria del 27 Gennaio, dedicato a tutte le vittime dell’Olocausto, tra le quali vi furono anche tantissime persone con disabilità
(continua…)

 


 

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Reddito di cittadinanza e disabilità: gli emendamenti proposti dalla FISH

«Abbiamo formalmente presentato un documento con precise richieste, che sarà oggetto di confronto e affinamento nel dialogo con la nostra gente e con qualsiasi altra organizzazione attenta a questi delicati temi»: a dirlo è Vincenzo Falabella, presidente della FISH, al termine dell’incontro avuto dalla Federazione con il ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana, vertente su un unico tema: la richiesta di emendare il testo del Decreto Legge sul Reddito di Cittadinanza, prevedendo una maggiore attenzione alla disabilità
(continua…)

Il diritto di vivere in modo indipendente dev’essere reso esigibile e libero
Grazie al prezioso lavoro di ENIL Italia (European Network on Independent Living), è disponibile la traduzione italiana del documento guida dedicato dal Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità al diciannovesimo articolo della Convenzione (“Vita indipendente ed inclusione nella società”), che dev’essere promosso e applicato in concreto dagli Stati che la Convenzione stessa hanno ratificato. «Ritengo dunque – dichiara Germano Tosi, presidente di ENIL Italia – che l’Italia debba assolutamente provvedere a farlo, tramite il proprio Osservatorio Nazionale sulla Disabilità»
(continua…)

Guardiamo il mare in silenzio, timoniamo ed è pace!
«Noi mediamo, con calma aiutiamo i ragazzi a raggiungere l’esterno, li aiutiamo a trovare una posizione tranquilla che li faccia sentire al sicuro… Guardiamo il mare in silenzio, timoniamo… ed è pace!» così gli educatori che hanno affiancato i giovani con disabilità coinvolti nell’attività velica del Progetto “Alla via così”, raccontano l’esperienza vissuta. I risultati dell’iniziativa, promossa dalla Scuola Nautica Lungarotta, in collaborazione con varie organizzazioni del proprio territorio, verranno presentati a Modena nella serata di domani, 24 gennaio
(continua…)

È in scena il labirinto dell’autismo
C’è un particolare e interessante “Dedalo e Icaro” in scena sino al 3 febbraio al Teatro dell’Elfo di Milano, dove il labirinto in cui è rinchiuso Icaro non è quello del Minotauro, ma quello dell’autismo e le ali che gli costruisce il padre Dedalo non sono di cera, destinate a sciogliersi avvicinandosi al sole, ma fatte esclusivamente del suo amore, per consentirgli di riuscire a volare pur tra mille difficoltà
(continua…)

Un Master Postlaurea a Napoli, per favorire l’inclusione lavorativa
C’è tempo sino al 1° febbraio per iscriversi a un Master Postlaurea di Primo e Secondo Livello promosso dall’Università Federico II di Napoli, in collaborazione con la FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), che consentirà ai corsisti di partecipare, con la supervisione di un tutor proposto dalla FISH Campania, a progetti di inserimento lavorativo di persone con disabilità
(continua…)

Potranno veramente votare tutte le persone con disabilità?
È una domanda retorica, quella del nostro titolo, essendo purtroppo noto che moltissimi cittadini con disabilità motorie, intellettive o sensoriali non potranno votare, nel maggio prossimo, alle Elezioni Europee, a causa dell’inaccessibilità di tutto il processo elettorale. Eppure sarebbero disponibili soluzioni semplici per garantire quel diritto a tutti. Sul tema, il Forum Europeo sulla Disabilità ha lanciato a suo tempo una petizione nel web, e il Gruppo di Studio sulla Disabilità del CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo) proporrà per il 5 febbraio a Bruxelles un’audizione pubblica
(continua…)

Assistenti all’autonomia e alla comunicazione alla ricerca di un riconoscimento
Gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione sono certamente figure di grande importanza per un buon percorso di inclusione degli alunni con disabilità e tuttavia non godono ancora del giusto riconoscimento professionale. Entrambi gli aspetti emergono con chiarezza dall’intervista che presentiamo oggi, rivolta a Esther de Gennaro, che oltre ad avere creato il gruppo Facebook “Noi Assistenti all’autonomia e comunicazione”, è un vero e proprio punto di riferimento per il settore a livello nazionale
(continua…)

Superando.it

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.