Algeria, il 18 aprile le presidenziali: maggioranza insiste su Bouteflika

In Algeria si è avviata la macchina elettorale che condurrà alle elezioni presidenziali del prossimo 18 aprile. Abdelaziz Bouteflika – presidente “dinosauro” dell’Algeria ininterrottamente da 20 anni, dal 1999 – sarà ricandidato per il suo quinto mandato?

 

Algeria, il 18 aprile le presidenziali: maggioranza insiste su Bouteflika

Algeria, il 18 aprile le presidenziali: maggioranza insiste su Bouteflika
(Foto di kremlin.ru)

In Algeria si è avviata la macchina elettorale che condurrà alle elezioni presidenziali del prossimo 18 aprile. Abdelaziz Bouteflika – presidente “dinosauro” dell’Algeria ininterrottamente da 20 anni, dal 1999 – sarà ricandidato per il suo quinto mandato? Sembra essere questo l’unico interrogativo di questa campagna. Un interrogativo che probabilmente si scioglierà solamente poco prima della mezzanotte del prossimo 3 marzo, quando scadrà il termine per le candidature.

Abdelaziz Bouteflika, finora eletto con percentuali più che “bulgare” (90% nel 2009, 81% nel 2014) in elezioni sempre contestate, il giorno prima della scadenza compirà 82 anni ed è da anni gravemente malato tale da non apparire pubblicamente da tempo. Non in pochi si domandano, pertanto, se effettivamente governa lui o qualche altro.

Presidenziali in Algeria, le posizioni dei principali partiti

Nonostante ciò, i partiti al governo (FLN, RND e TAJ; l’MPA deciderà venerdì) sembrano intenzionati a sostenerlo. Al contrario le maggioranza delle opposizioni probabilmente boicotterà le elezioni non presentando alcun candidato e invitando la popolazione a non votare (già nel 2014 ha votato solo il 51,7%).

Nel fronte del boicottaggio sicuramente il FFS che – scrive il quotidiano TSA –  non vuole dare, con la propria partecipazione, una «facciata falsamente democratica ad uno scrutinio già deciso a favore del candidato del regime». Per il FFS, «l’Algeria non è né una repubblica, né una democrazia e non è ancora uno Stato fondato sul diritto».

Anche il “Parti des Travailleurs” (PT) sembra orientato al boicottaggio. Lo stesso l’RCD.

«Senza l’FFS, l’RCD e il PTscrive ancora il quotidiano online TSA le prossime elezioni presidenziali non saranno più credibili di quanto il paese abbia mai visto dal 1995. Bouteflika o un altro capo di Stato che uscirà dalle urne la sera del 18 aprile si trascinerà ancora una volta la reputazione di un presidente “mal eletto”. Ciò sarebbe tanto più dannoso per lui, per il sistema e per il Paese, poiché la situazione economica e sociale che ci si aspetta nei prossimi due o tre anni sarà probabilmente delicata e richiederà un minimo di legittimità per chi dovrà gestirla».

Parteciperà sicuramente al voto col proprio candidato Abderrazak Makri, secondo sempre TSA, invece, il MSP che nel 2014 aveva sostenuto Bouteflika per assicurare la «continuità del potere». Oggi sostengono che è «insensato sostenere una persona malata».

Tra i candidati, sarà presente anche un generale dell’esercito in pensione, Ali Ghediri, che promette una «Algeria nuova» e fiera.

Assente, invece, come spesso accade, sicuramente la Democrazia.

30.01.2019 – Natale Salvo

 


Sea Watch, la CEDU ordina all’Italia di tutelare i diritti i migranti

Posted: 29 Jan 2019 04:56 PM PST

LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI UMANI ORDINA ALL’ITALIA DI PROVVEDERE IMMEDIATAMENTE ALLA TUTELA DEI DIRITTI DEI MIGRANTI A BORDO DELLA SEAWATCH ASGI: L’immediato sbarco dei migranti continua a costituire l’unica modalità di esecuzione del provvedimento. Con un provvedimento urgente, sollecitato da SeaWatch e dai migranti a bordo della nave, la Corte europea dei diritti umani […]

ASGI Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione

Cresce lo sciopero del clima dei giovani: immagini dalla Germania e dal Belgio

Posted: 29 Jan 2019 12:35 PM PST

Negli ultimi dieci giorni circa 75.000 studenti hanno riempito le strade delle città europee. Invece di frequentare la scuola o l’università sono scesi in sciopero dichiarando che non si fermeranno finché i governi non adotteranno misure concrete contro il cambiamento climatico. Gli scioperi scolastici sono cominciati in novembre, quando la svedese Greta Thunberg, 16 anni, […]

Pressenza Muenchen

Appello a sostegno della libertà e sovranità della Repubblica Bolivariana del Venezuela

Posted: 29 Jan 2019 12:18 PM PST

Nello scorso settembre il Presidente degli Stati Uniti – Donald Trump ha dichiarato “ abbiamo un’opzione militare per il Venezuela, se necessario”. Dopo diversi tentativi falliti di un colpo di stato militare nel paese, mai condannato dagli Stati Uniti, Trump ha fatto un altro passo verso questo obiettivo, riconoscendo un presidente non eletto in Venezuela. […]

Redazione Italia

Contro il riconoscimento di Guaidò come Presidente della Repubblica del Venezuela da parte dell’ Unione Europea

Posted: 29 Jan 2019 11:51 AM PST

Ho messo in moto una petizione urgente che vi prego di firmare qui: https://www.petizioni24.com/contro_il_riconoscimento_di_guaido_come_presidente_della_repubblica_del_venezuela_da_parte_dell_unione_europea Contro il riconoscimento di Guaidò come Presidente della Repubblica del Venezuela da parte dell’ Unione Europea. I ministri dell’ Unione Europea discuteranno del Venezuela giovedì pomeriggio a Bucarest in un incontro definito informale. Probabilmente la loro scelta sarà di riconoscere Guaidò […]

Marco Palombo

L’Italia che resiste, catena umana il 2 febbraio

Posted: 29 Jan 2019 07:29 AM PST

Organizzato da Resistenza 2 Febbraio Sabato 2 febbraio 2019 dalle 14:00 alle 17:00 Autoconvocazione spontanea di cittadini e associazioni per dare vita ad una catena umana attorno a tutti gli edifici di tutti i Comuni Italiani. Perché abbiamo scelto di resistere alle scelte inumane di chi vorrebbe lasciar morire in mare chi scappa dalla guerra, dalla […]

Redazione Italia

Verso una comune umanità (2)

Posted: 29 Jan 2019 07:05 AM PST

Continuiamo e terminiamo l’approfondimento sul Convegno di Sezano con le ultime sei relazioni. Si tratta ovviamente di spunti su cui riflettere. Sono stimoli per incamminarsi o proseguire su una strada probabilmente lunga ma l’unica percorribile per immaginare – e realizzare – un mondo più umano. “L’Acqua Bene Comune”– Anibal Faccendini (Rosario, Argentina) – Occorre denunciare con la […]

Unimondo

Verso una comune umanità

Posted: 29 Jan 2019 06:58 AM PST

Abbiamo scritto nei giorni scorsi del convegno “Agorà degli abitanti della terra”, tenutosi nella bella sede del “Monastero del Bene Comune”, a Sezano di Verona.   Ora è bene approfondire un po’ il percorso fatto dai partecipanti ai tredici meeting preparatori in diverse sedi in tutto il mondo. Le tredici relazioni sono state presentate come base […]

Unimondo

Sea Watch, in piazza Montecitorio la manifestazione ‘Non siamo pesci’: “Porti aperti”

Posted: 29 Jan 2019 06:09 AM PST

Mentre la nave è ancora al largo di Siracusa circa mille persone hanno riempito piazza Montecitorio per chiedere “porti aperti” ai migranti in arrivo dall’Africa. Un migliaio di persone ha aderito lunedì 28 gennaio alla manifestazione ‘Non siamo pesci’ indetta dai Radicali in solidarietà con i migranti bloccati a bordo della Sea Watch 3. Mentre la nave è ancora […]

Agenzia DIRE

L’ Italia ha il “Reddito di cittadinanza” ma la lotta per il diritto al reddito continua

Posted: 29 Jan 2019 05:52 AM PST

Il comunicato del Consiglio Direttivo dell’Associazione Basic Income Network – Italia (BIN Italia) Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto legge 4/2019 ha fatto ingresso nel nostro ordinamento un nuovo strumento di politica attiva e contrasto alla povertà che, per quanto impropriamente chiamato ‘reddito di cittadinanza’, segna una significativa discontinuità nelle politiche di welfare del nostro […]

Sandro Gobetti

Ministra Grillo, rifletta. È ancora in tempo per non distruggere il Servizio sanitario nazionale

Posted: 29 Jan 2019 05:46 AM PST

Si sono appena concluse le celebrazioni per il 40° anniversario della riforma sanitaria che la ministra Grillo subito annuncia la volontà di archiviarla definitivamente. La riforma fu approvata nel 1978 e superati i primi anni di rodaggio il nostro Servizio sanitario nazionale fu riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come uno dei migliori di tutto il mondo, universale e gratuito, finanziato […]

Vittorio Agnoletto

Torre Melissa, che ha salvato i migranti in mare, diventa socio Re.Co.Sol.

Posted: 29 Jan 2019 05:26 AM PST

Come al Comune di Napoli, Re.Co.Sol.-Rete dei Comuni Solidali ha deciso di conferire il ruolo di membro onorario dell’associazione a Torre Melissa (KR), cittadina della costa ionica calabrese che si è distinta per solidarietà ed umanità. Il 10 gennaio 2019 infatti, mentre l’Italia e l’Europa si azzuffavano per decidere su chi dovesse “aprire i porti” […]

Rete dei Comuni Solidali

Camerum, violenze, repressioni e arresti: ecco come governa Biya

Posted: 29 Jan 2019 03:36 AM PST

Manifestazioni in Cameroum - Fonte Kat Walla TwitterLa situazione politica, in Camerun, stanotte è degenerata. La polizia ha arrestato il leader dell’opposizione, e candidato alle elezioni presidenziali dello scorso 7 ottobre 2018, Maurice Kamto assieme ad alcuni altri esponenti del suo partito politico. Kah Walla attivista politica e fondatrice del “Cameroon People’s Party” (CPP) ha così commentato l’arresto: Questi arresti fanno capire […]

Natale Salvo

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *