Newsletter OIPA del 17 dicembre 2019

Per molti cani il Natale non è una festa, ma solo un giorno in più da trascorrere dietro le sbarre: è così per Blonde, Buddy, Robby, Iris e per tutti gli altri cani ospiti del rifugio “Palle di Pelo” dell’OIPA di Enna.

EMERGENZA CURE MEDICHE: REGALA UN NATALE SERENO AI 16 OSPITI DI “PALLE DI PELO”, IL RIFUGIO DELL’OIPA DI ENNA

Per molti cani il Natale non è una festa, ma solo un giorno in più da trascorrere dietro le sbarre: è così per Blonde, Buddy, Robby, Iris e per tutti gli altri cani ospiti del rifugio “Palle di Pelo” dell’OIPA di Enna, che accoglie 16 cani, tutti salvati dalla strada o da situazioni di maltrattamento. Quando ci si occupa di tanti cani ricoverati in una struttura, è necessario sottoporli periodicamente a controlli e terapie per mantenerli in salute, ecco perché gli angeli blu dell’OIPA di Enna chiedono l’aiuto di tutti noi per regalare loro un Natale diverso

 

MENTRE AUMENTA IL NUMERO DI PAESI CHE VIETA L’ESIBIZIONE DEGLI ANIMALI NEI CIRCHI, L’ITALIA È ANCORA SPROVVISTA DI UNA LEGISLAZIONE NAZIONALE

Grazie all’attivismo delle associazioni animaliste e dei cittadini, sempre più istituzioni prendono coscienza della sofferenza cui sono costretti gli animali negli spettacoli circensi. Ad oggi, più di 50 Stati nel mondo prevedono il divieto di esibizione di alcuni animali nei circhi. Più della metà dei Paesi dell’UE hanno intrapreso la strada del divieto totale. Nonostante oltre il 70% degli Italiani sia contrario al circo con gli animali, il nostro Paese ancora non ha una legislazione che limiti o vieti il loro utilizzo. In Italia gli animali ancora sono puniti a causa dell’immobilismo della politica.



WESLEY NON POTRÀ VEDERE IL MONDO, MA PER L’OIPA NESSUN ANIMALE È INVISIBILE. AIUTA GLI ANGELI BLU DI PALERMO A REGALARGLI UNA NUOVA VITA

Wesley è un micino trovato abbandonato in una scatola dai volontari dell’OIPA di Palermo. I suoi occhi non sono mai stati funzionanti: non solo era cieco, ma continuava ad avere fastidiose infezioni. Nonostante le cure degli angeli blu, i suoi occhi malconci dovevano essere asportati. Wesley, dopo l’intervento chirurgico, è rimasto con due grosse cicatrici e a soli 4 mesi deve affrontare una difficile convalescenza. Il nostro piccolo guerriero non demorde e continua a fare fusa e cercare coccole: vuoi aiutarlo anche tu a guarire?

LIBERTÀ DAL DOLORE: ECCO COSA REGALATE CON LE VOSTRE OFFERTE. DIVORATA DA UN TUMORE ALLE ORECCHIE, OGGI DUCHESSA, SOCCORSA DAGLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI GELA, È FUORI PERICOLO E CERCA UNA FAMIGLIA

Ricordate Duchessa? Recuperata dagli angeli blu dell’OIPA di Gela insieme ai suoi tre micini, era divorata da un tumore alle orecchie. Abbandonata a se stessa, urlava dal dolore ed era in condizioni disperate. Grazie al vostro prezioso sostegno, Duchessa è stata sottoposta all’amputazione di entrambe le orecchie, un intervento invasivo ma necessario per evitare l’espansione del tumore e salvarle la vita. Attualmente è in convalescenza, assistita dai volontari dell’OIPA di Gela, e non ha perso il suo carattere dolce ed affettuoso. Duchessa ora cerca una famiglia che possa donarle amore e attenzioni dopo il recupero post-operatorio.


PROGETTO “DONA UNA CASETTA” PER I MICI DELLE OASI FELINE DELL’OIPA

Curati, sterilizzati, sfamati e accuditi quotidianamente dalle mani amorevoli degli angeli blu, tutti i gatti ospitati nelle Oasi feline dell’OIPA godono di piena libertà, perché non si tratta di gattili, ma di un nuovo concetto di rifugio che non solo promuove il più possibile le adozioni, ma accoglie gatti la cui adozione diventa difficile a causa di patologie, anzianità o problematiche caratteriali. L’inverno è alle porte e nelle quattro Oasi feline gestite dai volontari dell’OIPA, a Pistoia, Ascoli Piceno, Grosseto e Gela, gli angeli blu si stanno attrezzando per proteggere dal freddo e dalle piogge le mamme, i cuccioli e i gatti più anziani e cagionevoli di salute, ma hanno bisogno anche del tuo aiuto per offrire ai mici un riparo caldo e confortevole.

I CERCAFAMIGLIA: DAISY

4 mesi e mezzo, futura taglia media, Daisy è l’ultima di una cucciolata a cercare ancora casa. Abbandonata in uno scatolone sotto il sole cocente insieme alle sue sorelline, si è salvata per miracolo grazie agli angeli blu dell’OIPA di Teramo e adesso che tutte le sue sorelle hanno trovato una famiglia, lei è rimasta sola. Cucciola molto docile ed equilibrata, Daisy è abituata a convivere sia con altri cani che con i gatti. Si trova a Teramo, ma è adottabile in tutta Italia. Condividiamo in tanti il suo appello.

SEI ANCORA IN TEMPO PER I REGALI SOLIDALI OIPA

Quest’anno a Natale regala solidale! Hai ancora tutta la settimana di tempo per ordinare uno dei nostri gadget firmati OIPA, le cui offerte verranno destinate agli animali più bisognosi. Nel nostro sito troverai oggettistica utile come le chiavette USB a forma di cane e gatto, borracce, cuffie senza fili, ma anche abbigliamento invernale come felpe, cappelli e k-way o gadget per i 4zampe, come pettorine, guinzagli, medagliette personalizzabili, tovagliette o frisbee. Se vuoi regalare un libro, sul nostro sito troverai moltissimi titoli per ogni interesse.

Grazie per il tuo contributo!

21 dicembre
Piacenza
“Don’t shop, adopt”:
tavolo informativo
di promozione adozioni

 

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *