“La mia casa è il mondo”

Si chiama così il nuovo progetto dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), ammesso a finanziamento in seguito a un bando del Dipartimento per le Politiche della