Entra nella fase operativa l’”Agenda della Disabilità in Italia”

Ha preso il via in questi giorni, con la partecipazione di ben 146 organizzazioni non profit, la prima fase operativa volta alla realizzazione della prima “Agenda della Disabilità in Italia”, piano di azioni concrete articolato su sei temi strategici (“Abitare sociale”; “Sostenere le famiglie”; “Vivere il territorio”; “Lavorare per crescere”; “Imparare dentro e fuori la scuola”; “Curare e curarsi”) e “firmato” dalle Istituzioni e dalla Società Civile, sulla base delle esigenze individuate dalle stesse organizzazioni impegnate sul fronte della disabilità
(continua…)

Gli asinelli Dalia, Iris e Marcellino, che emozionano e danno serenità
Un incontro ravvicinato con gli asinelli che dà un po’ di serenità in questo periodo difficile: è la proposta di “OrtoAttivo Pet”, voluta dall’Associazione Laluna di San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone), che ha già visto tante persone donare ai propri cari delle ore insieme agli asinelli Dalia, Iris e Marcellino. E l’iniziativa, avviata tramite specifiche “carte regalo”, che supportano anche il sostentamento degli animali e la struttura, proseguirà per tutto il 2021, permettendo a bambini, bambine e non solo di vivere momenti di “terapia con gli animali” insieme a un’educatrice
(continua…)

Autismo ed emergenze: un convegno del 2019, “aggiornato” dalla pandemia
«Allora, naturalmente, non potevamo sapere cosa sarebbe successo, e tuttavia alcuni temi sviscerati in quell’occasione si sono rivelati buoni anche nel 2020, pur declinati in modo nuovo e fondati sulle esperienze di quest’ultimo anno»: così la Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone spiega perché agli Atti del convegno “Autismo ed emergenze”, promosso nel 2019, sia stata aggiunta un’appendice su “Autismo e coronavirus”, anche perché, si sottolinea, «la pandemia è un evento ancor più tragico per le persone con autismo, che faticano a capire le varie regole e i limiti imposti in questi mesi»
(continua…)

Vaccinazioni e disabilità: silenzio a livello nazionale, silenzio in Piemonte
«Le persone con disabilità continuano ad attendere informazioni e chiarimenti sull’annunciato inserimento della loro categoria tra quelle che riceveranno l’immunizzazione appena terminerà il primo ciclo di vaccini per il Covid, dedicato a operatori sanitari, ospiti e operatori delle RSA. Ma l’attesa finora è stata vana, sia a livello nazionale che a livello della nostra Regione»: la denuncia arriva dalla Federazione FISH Piemonte, secondo la quale «le persone con disabilità e chi le assiste sono state completamente dimenticate nel Piano Strategico Nazionale dei Vaccini»
(continua…)

Calabria: l’accessibilità come condizione necessaria per la sicurezza
«Abbiamo chiesto che la nostra Regione faccia proprio il concetto di accessibilità come condizione necessaria al raggiungimento del requisito di sicurezza per le persone con disabilità»: lo dichiarano i rappresentanti delle Federazioni FISH Calabria e FAND Calabria e dell’Associazione Soccorso Senza Barriere, che hanno ottenuto la disponibilità in tal senso dagli esponenti della Regione Calabria, ai quali hanno presentato un documento, ove si chiede, nello specifico, l’integrazione di una Delibera del 2019 sull’emergenza, basandosi sui Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche
(continua…)

Tra la tua vita e la loro c’è un filo sottile
«Grazie ai lasciti testamentari, abbiamo potenziato lo sviluppo dei nostri servizi, garantendo sempre un elevato standard qualitativo grazie alla professionalità dei nostri collaboratori e alla continua implementazione delle strutture»: così la Lega del Filo d’Oro, da sempre impegnata a fianco delle persone sordocieche e con pluriminorazioni psicosensoriali, ha lanciato anche quest’anno la propria campagna dedicata ai lasciti testamentari, che ha per protagonista lo “storico” testimonial e amico Renzo Arbore ed è caratterizzata dal messaggio “Tra la tua vita e la loro c’è un filo sottile”
(continua…)

l crimini d’odio nei confronti delle persone con disabilità
Pubblicato nei giorni scorsi dall’OSCAD (Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori), l’opuscolo intitolato “L’odio contro le persone disabili” è uno strumento apprezzabile che fornisce una rapida panoramica sia dei reati di matrice discriminatoria che colpiscono le persone con disabilità, sia delle disposizioni che li sanzionano. Manca ancora, per altro, una lettura intersezionale che assommi le varie caratteristiche suscettibili di provocare reati di matrice discriminatoria: una lacuna che, una volta colmata, renderà tale strumento ancora più efficace
(continua…)

Vaccinateci e non dimenticate chi si prende cura di noi!
È questo, in sintesi, il senso dell’appello lanciato dall’Associazione Luca Coscioni, anche con un videoappello diffuso dal proprio copresidente Marco Gentili, persona con la SLA, constatando che nel Piano Strategico Vaccinale prodotto dal Governo, al di là degli annunci, non sono ancora compresi, tra i gruppi prioritari, né le persone con disabilità grave, né coloro che le assistono. «Vaccinateci – dice Gentili -, ma soprattutto non dimenticate chi si prende cura di noi, che forse ha la priorità, perché senza di loro la nostra vita non avrebbe un senso»
(continua…)

Superando.it

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi