Botticelle romane, TAR Lazio: i cavalli devono continuare a soffrire sotto il sole!

Il Tar ha sospeso l’ordinanza anti caldo firmata dalla sindaca di Roma che ne prevedeva lo stop con limite orario alle 18 e temperature inferiori a 25 centigradi.

BOTTICELLE: IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DEI VETTURINI E I CAVALLI TORNERANNO A SOFFRIRE IN STRADA. GLI ANIMALISTI ORGANIZZANO UN PRESIDIO.

Botticelle, continua la querelle! Il Tar sospende l‘ordinanza n. 117 del 5 luglio 2021 che la Sindaca Virginia Raggi aveva emanato la scorsa settimana, in base alla quale si disponeva il divieto di circolazione, a decorrere dalla data di pubblicazione fino al 30 settembre 2021, per le “vetture pubbliche a trazione animale” e di ogni attività di trazione o trasporto con equidi qualora la temperatura risulti pari o superiore ai 25 gradi centigradi,  sulla base dei dati pubblicati dal Centro Nazionale Meteorologia e Climatologia dell’Aeronautica Militare Italiana.

Ovviamente i vetturini hanno presentato ricorso al Tar che ha accolto le loro richieste.

Anche questa estate i poveri cavalli saranno al lavoro sotto il sole torrido.
Le botticelle potranno continuare a circolare nonostante il caldo estivo.
Il Tar ha sospeso, dunque, l’ordinanza anti caldo firmata dalla sindaca di Roma che ne prevedeva lo stop con limite orario alle 18 e temperature inferiori a 25 centigradi.

Siamo stanchi del solito teatrino.
Noi rispondiamo con un presidio che si terrà sabato 17 luglio a Firenze per chiedere l’abolizione definitiva delle carrozze trainate da cavalli in tutta Italia.

Unisciti a noi.

Per maggiori dettagli vi rimandiamo al relativo EVENTO FACEBOOK👉 bit.ly/3qVNjIO

 

Ufficio Stampa
Associazione “Animalisti Italiani”
Via Tommaso Inghirami,82 – 00179 ROMA

Tel.: 334 2461542 – 06 78 04 171

www.animalisti.it

 

Sharing - Condividi