Donetsk denuncia: l’Ucraina ha piano invasione del Donbass per la “pulizia etnica” della popolazione russa

Il leader dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk (DPR), Denis Pushilin, ha indirizzato un videomessaggio ai cittadini, in cui ha annunciato i piani del presidente ucraino Vladimir Zelensky di ordinare ai militari di lanciare un’offensiva sul territorio della DPR e LPR a breve termine.

“Le forze armate della DPR, avendo esperienza nella conduzione di operazioni militari, sono costantemente pronte al combattimento. Siamo completamente preparati a proteggere la popolazione civile e le infrastrutture”, ha affermato Pushilin.

In precedenza, il comandante in capo delle forze armate ucraine (AFU) Valeriy Zaluzhny aveva dichiarato che l’Ucraina non ha in programma un’offensiva nel Donbass.

Secondo Zaluzhny, le forze armate ucraine rispettano rigorosamente gli accordi di Minsk e le norme del diritto umanitario internazionale, e inoltre “non pianificano operazioni offensive o bombardamenti di civili”.

Quanto dichiarato dai dirigenti di Kiev viene però smentito da una cartina diffusa proprio dalle autorità di Donetsk.

In questa mappa ucraina ci sono i piani di invasione del Donbass messi a punto da Kiev. Ma non solo, il punto più inquietante è che nella cartina si legge “pulizia etnica” della popolazione russofona del Donbass.

D’altronde con installati al potere a Kiev dei neonazisti, non c’è da stupirsi se l’obiettivo finale è quello del genocidio della popolazione russofona.

La Redazione de l’AntiDiplomatico
19 Febbraio 2022

Donetsk denuncia: l’Ucraina ha piano invasione del Donbass per la “pulizia etnica” della popolazione russa – GUERRE E IMPERIALISMO – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi