Newsletter OIPA del 28 marzo 2022

Continua l’operazione di aiuto ai rifugi e alle associazioni ucraine da parte dell’OIPA International.

L’OIPA ENTRA IN UCRAINA CON TIR CARICHI DI AIUTI GRAZIE ALLE STAFFETTE CON LE ASSOCIAZIONI LEGHE MEMBRO. CIBO E MATERIALE UTILE DISTRIBUITI TRA RIFUGI E VOLONTARI LOCALI

Continua l’operazione di aiuto ai rifugi e alle associazioni ucraine da parte dell’OIPA International. Grazie al prezioso supporto della lega membro polacca Fundaja Odin, l’OIPA ha organizzato una spedizione rapida di cibo e materiale utile con un camion che è partito dalla cittadina di Gdynia, in Polonia, e dopo tre lunghi giorni di viaggio è arrivato a Leopoli, in Ucraina, dove questa volta ha consegnato 4 pallet per un totale di circa 3 tonnellate di cibo secco e umido per cani e gatti e altro materiale utile alle associazioni leghe membro Happy Paw e KSPA Lucky Strand.

Le due associazioni, in coordinazione e in accordo con l’OIPA, hanno inviato tutti gli aiuti arrivati distribuendoli tra i vari rifugi di cui si occupano e tra i volontari locali che ne avevano maggiormente necessità, raggiungendo da Leopoli le seguenti destinazioni: Boyarka, Chust, Konotop, Obukhiv, Kiev (Poznyaki, distretto di Holoseevo) e Dnipro. Un grande lavoro di coordinazione e solidarietà tra associazioni e volontari. A breve verrà organizzata una nuova spedizione tramite cui l’OIPA convoglierà ancora più aiuti e che, oltre alle due leghe membro Happy Paw e KSPA Lucky Strand, coinvolgerà anche all’associazione UA Animals.

Intanto continua l’incessante accoglienza dei profughi e dei loro animali ai confini dell’Ucraina da parte di altre leghe membro dell’OIPA, tra cui Sava’s Safe Haven e Casa Lui Patrocle in Romania, e Viva!Poland, in Polonia, che sta acquistando cibo e accessori che vengono portati nei punti di accoglienza a Varsavia. L’OIPA International si è inoltre messa a disposizione dell’Unità di crisi del Ministero degli Esteri per soccorrere le centinaia di animali ospiti del Rifugio Italia Kj2 di Andrea Cisternino, che è in gravi difficoltà per mancanza di acqua e cibo.

L’UNIONE FARÀ LA FORZA DI MOLLY, MICINA RITROVATA GRAVEMENTE SOFFERENTE E BISOGNOSA DI CURE. AIUTIAMOLA INSIEME AI VOLONTARI DELL’OIPA DI TARANTO

Dolcissima micina di appena cinque mesi, Molly è stata trovata dagli Angeli blu di Taranto durante il solito giro pappe tra le varie colonie feline di cui si occupano sul territorio. Magrissima e raffreddata, la gattina era molto debilitata e nonostante le prime cure, le sue condizioni di salute sono peggiorate sempre di più, tanto che è stato necessario ricoverarla in clinica. Dai controlli si è scoperto che Molly è affetta da FIP secca neurologica, una patologia che ha compromesso gravemente la sua salute e per cui è stata subito sottoposta ad una terapia specifica, ma dai costi molto importanti. Tutti insieme, con una grande catena di solidarietà, potremo essere vicino alla piccola Molly, contrastando l’indifferenza di chi ha avuto il coraggio di abbandonarla in condizioni di estrema sofferenza.

UN AUGURIO DI BUONA VITA A NIVES: DOPO TANTA SOFFERENZA E UNA LUNGA ATTESA, OGGI CI SALUTA INSIEME ALLA SUA FAMIGLIA

Chi ci segue da tempo forse si ricorderà del suo lungo calvario di Nives e di quanto tempo ha dovuto attendere per guarire del tutto dopo l’incidente subito. Sbalzata a terra da un’auto, questa cagnolina ritrovata abbandonata dagli Angeli blu di Avellino non riusciva più a muoversi a causa del bacino rotto e di una zampa fratturata. Dopo due interventi ortopedici e una degenza post operatoria lunga e difficoltosa, Nives era tornata a finalmente a camminare. Per mesi e mesi i volontari dell’OIPA di Avellino si sono adoperati per trovarle una famiglia, ma Nives sembrava invisibile. Un giorno, finalmente, il suo musetto e la sua storia hanno fatto breccia nel cuore della famiglia che l’ha adottata. Oggi Nives vive insieme ad altri amici a 4 zampe in luogo magnifico, con tanto verde, circondata dall’affetto e dalle attenzioni amorevoli dei suoi adottanti. Grazie di cuore a tutti coloro che l’hanno sostenuta.

IL DRAMMA QUOTIDIANO DEL RANDAGISMO: PICCOLE VITE APPENA SBOCCIATE CHE LOTTANO PER SOPRAVVIVERE. AIUTIAMO ZELDA INSIEME AI VOLONTARI DELL’OIPA DI ALCAMO (TP)

Che cos’è il randagismo? Quanto dolore, quanto strazio comporta per gli animali che sono vittime di un sistema istituzionale che ben poco o addirittura nulla fa per contrastarlo? A raccontarci il dramma che porta con sé una vera e propria piaga che dilaga senza fine nel centro e sud Italia, sono i volontari dell’OIPA di Alcamo, che dopo aver lottato per giorni e giorni insieme a Zelda e Zara, due cucciole abbandonate di poco più di due mesi mezzo di vita, hanno vissuto anche il dolore per la perdita di una di loro. Ora rimane Zelda, che dopo essere sopravvissuta al parvovirus e all’epatite, sta proseguendo le cure e sta pian piano ritornando in forze. Aiutiamo i volontari a sostenere questa cucciolina e a garantirle un futuro in famiglia.

LA MAGIA DELLE CONDIVISIONI: BENEDETTA, GIOVANE PIT SALVATA IN TRAVAGLIO DAGLI ANGELI BLU DI NAPOLI, OGGI NON SOFFRE PIÙ. GRAZIE A TUTTI

Ricordate Benedetta? Segnalata in una zona industriale di Napoli mentre era in travaglio all’interno di un capanno con accanto due cuccioli già morti, era stata recuperata dai volontari dell’OIPA e condotta di corsa in clinica per assisterla nel parto. Sottoposta d’urgenza ad un cesareo, purtroppo dei cinque cuccioli ancora in grembo, nessuno era riuscito a sopravvivere e Benedetta era talmente debilitata da essere rimasta ricoverata per diverso tempo prima di tornare in forze. Vi avevamo chiesto aiuto per cercarle una casa e grazie alle vostre condivisioni, gli Angeli blu di Napoli sono riusciti a trovarle una splendida adozione. Oggi Benedetta ha finalmente chiuso il capitolo con il suo difficile passato, libera di giocare, di correre e di sperimentare tante nuove esperienze circondata dall’affetto della sua famiglia. Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto fino in fondo.

DEDICATO ALLE ADOZIONI DEI CANI DIMENTICATI, IL PROGETTO “GLI AMICI DI DOBBY” DELL’OIPA DI MILANO DÀ IL BENVENUTO A CLOE E TIANA. DOPO UN LUNGO VIAGGIO, SONO LIBERE DALLE PRIVAZIONI E PRONTE PER UN NUOVO INIZIO

Zampe bagnate, tre pareti di cemento e una grata metallica: questo è stato il mondo di Cloe e Tiana per gran parte della loro vita. Rinchiuse nei box in un alloggio di fortuna sperduto tra le campagne di Gela, in Sicilia, le due cagnoline, madre e figlia, si erano rassegnate alla loro vita da “invisibili”. Arrivate in Lombardia dopo un lungo viaggio, sono state finalmente accolte dagli Angeli Blu di Milano nel progetto “Gli Amici di Dobby”, che ha già trovato casa a molti cani provenienti da situazioni di maltrattamento o abbandono. Grazie all’aiuto dei volontari e degli educatori del progetto, ora Cloe e Tiana possono contare su uscite quotidiane, socializzare con cani e persone e fare lunghe camminate. Come diceva il poeta T. S. Eliot, “ogni momento è un nuovo inizio”: Cloe e Tiana sono in cammino verso una nuova vita e ci auguriamo che presto potranno trovare una famiglia adatta a ciascuna, che regalerà loro una vita piena di amore, stimoli ed emozioni. Ognuno di noi può aiutarle in questo percorso, con un’adozione in famiglia o con un contributo in sostegno al progetto “Gli Amici di Dobby”.

C’È UN UCCELLINO A TERRA, COSA DEVO FARE?

Durante la stagione primaverile può capitare di avvistare a terra degli uccellini in apparente difficoltà, ma attenzione, non sempre è bene intervenire in loro aiuto. E’ il caso dei pulli a terra, i piccoli di alcune specie di volatili che escono dal nido diverse settimane prima di essere in grado di volare. Come riconoscere un pullo sano da uno ferito? Quando è meglio farsi da parte e quando intervenire? Scopriamolo insieme con i consigli utili del dott. Emanuele Lubian, direttore sanitario CRFS Lipu La Fagiana.

MEDAGLIETTE PERSONALIZZATE PER CANI E GATTI

Non lasciarti sfuggire le medagliette in metallo personalizzate OIPA per i vostri 4zampe. Nome del cane e fino a due recapiti telefonici. Guarda le nostre proposte, l’offerta per la medaglietta sarà devoluta agli animali! Un gadget indispensabile per il tuo cane o il tuo gatto che salva un animale.

3 aprile
Latina
Tavolo informativo OIPA
3 aprile
Oasi dei Battendieri – Taranto
Pratiche di respiro vitale e rilassamento
3 aprile
Marcianise (CE)
Amici a 4 zampe
--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi