Generale Tricarico a La7: “La parola ‘negoziato’ è scomparsa perché Biden non vuole la pace”

“La parola ‘negoziato’ non è mai stata pronunciata né dal presidente degli Usa Biden, né dal segretario della Nato Stoltenberg, né dal segretario di Stato americano Blinken, né dal primo ministro britannico Johnson. Questo è molto grave, perché i primi tentativi per raggiungere un accordo sono avvenuti in modo molto improbabile. So quel che dico: Joe Biden non vuole la pace“.

Non sono parole di una persona qualunque, a pronunciarle, oggi, durante la trasmissione in onda su La7, ‘Tagada’” (link: Ucraina, Leonardo Tricarico: “I negoziati? E’ evidente che Biden non vuole la pace”), il già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, il Generale Leonardo Tricarico.

Parole che fotografano bene lo scenario di Guerra in Ucraina.

Il generale ha poi aggiunto: ”Un tentativo serio di strutturazione importante dei negoziati non è mai stato fatto da nessuno e soprattutto dagli Usa e dalla Gran Bretagna. Se andiamo a scorrere tutti gli interventi pubblici o non pubblici dei personaggi che ho menzionato, non troveremo mai parole come ‘negoziato’ o frasi come ‘cessate il fuoco’. Evidentemente non vogliono la pace. Se non la vuole Biden, non la vogliono tutti gli altri, perché Stoltenberg è la diretta cassa di risonanza di Biden e gli inglesi addirittura superano per perentorietà e aggressività gli americani. Questa è la situazione, è inutile girarci intorno: Biden vuole vedere Putin nella polvere “.

Dal momento che sono parole di una persona che ha qualche dimestichezza con la questione della Difesa rende bene l’idea di quale pericolo corriamo in Europa.

Perché semmai Biden ridurrà Putin in polvere. In questo stato ci finirà in Europa, l’Ucraina e i suoi cittadini.

L’AntiDiplomatico

11/04/2022

Generale Tricarico a La7: “La parola ‘negoziato’ è scomparsa perché Biden non vuole la pace” – Crisi in Ucraina – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi