Roma 2 Maggio, Michele Santoro dal Teatro Ghione presenta “Pace proibita”

???????????? ???????????????????????????????? ???????????????????????? ????’???????????????????????????????????????????? ???????????????????? ???????????????? ???????????????? ????????????????????????????????????

L’informazione non deve certo censurare il dolore e le immagini che lo mostrano. Ma deve sforzarsi di accompagnarle con il “chi, dove, come, quando e, soprattutto, perché”.

Partecipano: Luciana Castellina, Ascanio Celestini, Emily Clancy, don Fabio Corazzina, Jasmine Cristallo, Fiammetta Cucurnia, Donatella Di Cesare, Sara Diena, Gianni Dragoni, Elio Germano, Sabina Guzzanti, Fiorella Mannoia, Tomaso Montanari, Moni Ovadia, Quater Trio, Michele Santoro, Sirante, Vauro Senesi, Cecilia Strada, Marco Tarquinio, Massimo Wertmüller, Michele Sala, Alessandro Renna, Tiziana Barillà, Guido Ruotolo.

I giornalisti, molti dei tecnici e semplici volontari hanno lavorato all’organizzazione dell’evento gratuitamente e più di mille sostenitori lo hanno reso possibile grazie alla raccolta fondi su Produzioni dal basso.

Il nemico più grande è la guerra. E l’agire nonviolento è il contrario dello stare a guardare e della rassegnazione. Sdoganare la parola pace è contemporaneamente indicare una necessità ineludibile e ribellarsi allo stato delle cose presenti.

Il teatro è sold out, ma sarà possibile seguire la diretta, grazie a Telenorba, sul canale 510 di Sky, e sul terrestre su Telenorba e Antenna Sicilia. A queste emittenti potrebbero aggiungersi altre televisioni locali del centronord nelle prossime ore. Radio Popolare Milano la trasmetterà in radio.

Per la diretta streaming il segnale originerà dal canale YouTube Michele Santoro Presenta e sarà diffuso dai profili Facebook dei partecipanti. Il sito d’informazione Tpi.it oltre alla Diretta farà in parallelo approfondimenti e commenti.

Sarà possibile seguire la diretta anche su ambienteweb.org cliccando sul link sottostante

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi