Gli USA hanno escluso Cuba, Venezuela e Nicaragua dal Vertice delle Americhe

Il sottosegretario di Stato statunitense per l’emisfero occidentale, Brian Nichols, ha confermato in esclusiva a NTN24 che Cuba, Nicaragua e Venezuela non saranno invitati dalla amministrazione Biden al Vertice delle Americhe che si svolgerà a Los Angeles.

Molte sono state le proteste, a quelle dei Paesi non invitati si sono aggiunti quelli di Messico ed Argentina.

Il presidente Lopez Obrador in un colloquio telefonico con Biden il 29 aprile aveva espresso la volontà che “tutti i Paesi americani, senza esclusione alcuna, fossero rappresentati al Summit dei Paesi Amerucani”, concetto ripetuto nella conferenza stampa mattutina del 2 maggio.

L’Argentina, nazione che detiene la presidenza pro tempore della CELAC, ha esortato da parte sua gli organizzatori del Summit delle Americhe “ad evitare esclusioni che impediscano a tutte le voci dell’emisfero di dialogare e di essere ascoltate”.

Il presidente cubano Diaz-Canel ha affermato che Washington non può porre il veto alla presenza cubana al Vertice delle Americhe e respinge l’organizzazione di un “vertice degli Stati Uniti e dei suoi stati selezionati”.
“Vogliamo un vertice delle Americhe e non un vertice degli Stati Uniti e dei suoi Stati selettivi”, ha affermato lunedì.

Nelle dichiarazioni rese durante un forum di solidarietà con Cuba all’Avana a cui hanno partecipato più di mille rappresentanti di oltre 50 nazioni, Díaz-Canel ha bollato come “fallita” la politica diretta dagli Stati Uniti nei confronti del suo Paese, denunciando che il Paese nordamericano ha l’obiettivo di “esercitare la massima pressione per generare destabilizzazione” ed ha assicurato che, con questa politica, gli Stati Uniti “falliranno ancora una volta nel loro scopo di rovesciare la Rivoluzione”.

Ma il maggior difensore dei diritti di tutti i popoli americani ad essere rappresentati al Vertice è stato l’ex presidente socialista boliviano Evo Morales che ha twittato: “Gli Stati Uniti, falsi campioni di democrazia e di libertà, agiscono da tiranno capitalista escludendo dal Vertice delle Americhe popoli degni: Venezuela, Cuba e Nicaragua. Sarà il vertice del ricatto e dell’estorsione politica per obbligare i partecipanti a prendere posizione contro la Russia.”

AMLO a Biden: Ningún país puede ser excluido de Cumbre de Américas | HISPANTV

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi