L’Ambasciata russa negli USA: “Ucraina prepara provocazione contro Mosca con uso di armi chimiche”

L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha invitato i cittadini americani di accertarsi dei fatti e a non seguire le fake news sulla presunta minaccia dell’uso di armi chimiche da parte delle forze armate russe in Ucraina.

“Abbiamo prestato attenzione alle accuse dei media locali sulla presunta minaccia dell’uso di armi chimiche da parte delle forze armate russe in Ucraina. Riteniamo necessario aprire gli occhi dei cittadini americani, che sono prigionieri di notizie false”, ha affermato l’Ufficio diplomatico russo in un commento mercoledì 12 Maggio.

I diplomatici russi hanno ricordato che “in un briefing del Ministero della Difesa russo l’11 maggio, sono state verificate le informazioni sulla preparazione di provocazioni per accusare le forze armate russe di usare armi di distruzione di massa con la successiva indagine sullo “scenario siriano”. Gli organizzatori hanno in programma di fabbricare le prove necessarie e nominare i “colpevoli”, ha affermato l’Ambasciata russa.

“L’alta probabilità di provocazioni è confermata dalle richieste delle autorità di Kiev per la fornitura di dispositivi di protezione individuale per la pelle e gli organi respiratori da sostanze chimiche tossiche e agenti biologici dannosi. La trasmissione di sostanze tossiche organofosforiche in Ucraina è allarmante. Solo nel 2022, su richiesta del Ministero della Salute dell’Ucraina, più di 220 mila fiale con atropina, così come farmaci per trattamenti speciali e disinfezione, sono stati consegnati dagli Stati Uniti “, ha detto l’ambasciata russa in un commento.

“Esortiamo coloro che si definiscono esperti a confrontare i fatti e ad estrarre da essi un significato elementare, e a non ritenere validi le false notizie messe in circolazione”, hanno affermato i diplomatici russi  a Washington in un commento.

Il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Russia, il maggiore generale Igor Konashenkov, ha detto in precedenza che il Servizio di sicurezza dell’Ucraina, con il sostegno degli stati occidentali, sta preparando una provocazione nella repubblica con l’uso di sostanze tossiche contro i civili al fine di accusare la Russia di questo. Konashenkov ha sottolineato che non ci sono e non possono esserci munizioni chimiche nelle unità delle forze armate russe coinvolte nell’operazione militare speciale.

WASHINGTON, 12 maggio. /TASS/

(traduzione e rielaborazione testo: ambienteweb.org – ci scusiamo per eventuali imprecisioni)

L’ambasciata russa negli Stati Uniti ha esortato a confrontare i fatti sulla presunta minaccia dell’uso di armi chimiche delle forze armate russe – Politica – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi