Ambasciatore russo Razov: “Aziende italiane attive in Russia temono ritorsioni UE e USA”

Il 12 maggio 2022, l’Ambasciatore della Federazione Russa nella Repubblica Italiana Sergey Razov ha rilasciato un’intervista al canale televisivo Russia 24.

Rispondendo alle domande del giornalista, il capo della missione diplomatica ha affermato che la maggior parte delle aziende italiane che operano nel mercato russo “non sono entusiaste della prospettiva di una possibile uscita”, hanno paura di reazioni di Usa e Ue per il mancato rispetto del regime delle sanzioni contro la Russia.

“Per quanto riguarda la situazione economica, in Italia è tutt’altro che brillante”, ha aggiunto l’ambasciatore.
Ha chiarito che negli ultimi 30 anni il paese ha registrato un’inflazione record, è di circa il 7%, la produzione industriale ad aprile è diminuita del 2,5%. Inoltre, secondo il diplomatico, rispetto al periodo della pandemia, i prezzi del gas per i produttori sono aumentati del 628%, i prezzi della benzina sono aumentati, inoltre, i prezzi dei generi alimentari sono aumentati del 10-20%.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi