Zakharova (Russia): “Armi occidentali uccidono nostri soldati e bombardano nostro territorio”

I paesi occidentali continuano a fornire massicce forniture di armi a Kiev, che ammontano a miliardi di dollari. Lo ha affermato mercoledì in un briefing il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

“L’Occidente continua a fornire massicci rifornimenti al regime di Kiev. Vediamo questo come un sostegno diretto ai neonazisti nel tentativo di prolungare il più possibile i combattimenti “, ha detto. Secondo Zakharova, “le forniture ammontano a miliardi di dollari e la scala è paragonabile ai bilanci militari dei grandi stati”. I più attivi, secondo lei, sono gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Francia, il Canada, la Polonia e i paesi baltici che forniscono armi all’Ucraina. “Solo Washington ha inviato 3,8 miliardi di dollari di prodotti militari al regime di Kiev”, ha detto. “Questo importo è vicino ai bilanci militari di Australia, Portogallo e Finlandia”.

Il rappresentante del Ministero degli Affari Esteri ha sottolineato che “la parte russa non può non tenere conto del fatto che i soldati russi vengono uccisi con armi occidentali e bombardano il territorio della Russia”.

MOSCA, 18 maggio. /TASS/

(traduzione e rielaborazione testo: ambienteweb.org – ci scusiamo per eventuali imprecisioni)

Zakharova ha detto che l’Occidente continua massicce forniture di armi a Kiev – Politica – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi