[Superando] Il rapporto tra i diritti umani e le attività di impresa

Sarà dedicato al tema “Diversità e inclusione nei luoghi di lavoro”, l’incontro conclusivo del 27 maggio del corso di specializzazione su “Business and Human Rights” (“Affari e diritti umani”, edizione 2022), proposto a Roma presso il CNEL dall’UFDU (Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani). Per l’occasione interverrà anche Vincenzo Falabella, presidente della Federazione FISH, sul tema “La Convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità e la sua attuazione nei luoghi di lavoro”
(continua…)

Diritti delle persone con fragilità: conoscerli per esercitarli
Avviato all’inizio di quest’anno su iniziativa di Medicina Democratica, dell’Università Milano Bicocca e dell’Associazione milanese InCerchio, l’Osservatorio Salute promuoverà da dopodomani, 26 maggio, fino al 30 giugno, il ciclo di quattro seminari online intitolato “Diritti delle persone con fragilità: conoscerli per esercitarli”, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza delle norme, degli strumenti da attivare e dei servizi di cui è possibile usufruire, per restituire pari opportunità e garantire l’inclusione sociale delle cosiddette “persone fragili” e dei loro caregiver
(continua…)

La dualità “noi-loro” tra abili e disabili, e anche tra credenti e non credenti
«Ho seguito con attenzione – scrive Simona Lancioni – la recente presentazione del volume collettivo “A Sua Immagine? Figli di Dio con disabilità” e ho deciso di cogliere qualcuna delle sollecitazioni scaturite da tale evento, perché penso che il tema centrale, la dualità “noi-loro”, intesa come distinzione tra abili-disabili, costituisca il perno delle relazioni tra persone con disabilità e non, e che la qualità delle relazioni stesse dipenda proprio dal fatto che le persone coinvolte trovino o meno il modo di superarla»
(continua…)

Se la voglia di vivere di un autistico diventa una colpa
«Occorre prendere consapevolezza – scrive Gianfranco Vitale, padre di una persona autistica adulta – che il “sistema autismo” nel nostro Paese è da rifondare e che senza un deciso cambio di passo, senza una sostanziale inversione di tendenza, è giocoforza aspettarsi che i Servizi ripropongano, come un disco rotto, il comodo ritornello secondo cui la colpa dell’assenza di risultati è tutta da ascrivere alla gravosità della sindrome, anziché ai limiti dell’intervento proposto e alle risorse messe in campo, economiche e non. Ma il cambio di passo può partire solo e soltanto dalle famiglie»
(continua…)

Ruolo fondamentale del Terzo Settore: passare dalle parole ai fatti
«È molto positivo – dichiara Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore – che per la prima volta il ruolo del Terzo Settore e dell’economia sociale sarà riconosciuto nel documento finale del vertice G7 su lavoro e occupazione, in corso in Germania. Ora, però, dalle parole si passi ai fatti: senza una riforma compiuta, infatti, il Terzo Settore non potrà continuare a rafforzare il proprio impegno. Si definiscano quindi, una volta per tutte, norme giuste e adeguate che riconoscano davvero l’impegno del Terzo Settore per l’economia e la società di questo Paese»
(continua…)

Accessibile è bello: un concorso e un incontro sull’inclusività digitale
Si distingue ancora una volta l’Università di Padova per le proprie iniziative dedicate all’inclusione, e nello specifico a quella delle persone con disabilità. Il 26 maggio, infatti, il Dipartimento di Matematica dell’Ateneo padovano, in collaborazione con il settore Università Inclusiva dello stesso, proporrà nella città veneta l’incontro “Accattivante Accessibile. Un concorso di abilità e attenzione agli altri”, per affrontare, insieme ad autorevoli esperti, il tema dell’inclusività digitale e procedere alle premiazioni del concorso che dà il nome stesso all’incontro
(continua…)

“Antenne Antidiscriminazione Attive” sulle violenze alle donne con disabilità
Tra le spinte che hanno portato l’Associazione ANFFAS a promuovere il progetto “AAA – Antenne Antidiscriminazione Attive”, al cui percorso formativo ogni Associazione o Ente potrà candidarsi a partecipare fino al 10 giugno, vi è certamente stata la consapevolezza di quanto sia urgente e grave la situazione, rispetto alle violenze subite da donne e ragazze con disabilità. «Quando infatti le discriminazioni sono difficilmente individuabili – dicono dall’ANFFAS – e rivolte a “categorie fragili”, quali le donne, i giovani e gli anziani con disabilità, le conseguenze psicofisiche sono devastanti»
(continua…)

Reso accessibile un evento dedicato a un importante tema sociale e sanitario
Dal 27 al 29 maggio prossimi, la Galleria La Nica di Roma ospiterà l’evento denominato “Sexandthecancer® – Ballata Sensuale”, curato assieme all’Associazione Mamanonmama e realizzato in collaborazione con la Fondazione Alinari per la Fotografia. Il tema dell’iniziativa è la sessualità dopo il cancro, un aspetto che riguarda il 6% delle donne italiane, ma che è ancora poco conosciuto. Grazie poi al prezioso lavoro dell’Associazione Blindsight Project, l’evento sarà fruibile anche da parte delle persone con disabilità sensoriali
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi