[SerenoRegis] I nostri primi quarant’anni | Obiezione di coscienza in Ucraina, Russia e Bielorussia | #StopTradeWithSettlements

n. 35/2022 | venerdì 10 giugno

La mia vita è il mio messaggio. (M. K. Gandhi)
Condividi Condividi
Tweet Tweet
Condividi Condividi
Invia come mail Invia come mail

Ucraina/Russia | Eventi

Aboliamo la guerra! Diciottesimo presidio

sabato 11 Giugno | ore 11
Piazza Castello | Torino

Riflessioni

Protezione e asilo agli obiettori di coscienza e ai disertori russi, bielorussi e ucraini

In un appello congiunto ai membri del Parlamento europeo e dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, un’ampia alleanza della società civile di 20 Paesi ha chiesto ai governi europei di concedere protezione e asilo agli obiettori di coscienza e ai disertori russi, bielorussi e ucraini.

leggi tutto>>

Willy Gnonto: la perla nera italiana | Mauro Pedrazzoli

Bella è la storia di Willy Gnonto, il calciatore italo-ivoriano che ha esordito a 18 anni nella nazionale italiana nell’incontro a Bologna contro la Germania il 4 giugno 2022, propiziando il gol dell’Italia con uno scatto bruciante alla Garrincha…

leggi tutto>>

La nonviolenza come forma di lotta | Enrico Peyretti

La dottrina della nonviolenza – qui partiremo dalla visione di Gandhi – è in continuo divenire. Lo stesso Gandhi non fu un assolutista né un fanatico (la sua dottrina non coincide con il “non uccidere” assoluto) ma un realista. Fu un idealista, ma non nel senso abituale del termine

leggi tutto>>

#StopTradeWithSettlements: riparte la campagna con la tua firma! | Enzo Gargano

Dopo un’interruzione della campagna #StopTradeWithSettlements a causa dell’inizio della guerra in Ucraina, i promotori si stanno preparando per rilanciare l’iniziativa.

leggi tutto>>

Coltano, l’ennesima base militare | Gianni D’Elia

Il 2 giugno 2022, Festa della Repubblica, con 2 bus dalla Val di Susa e da Torino e dintorni organizzati dal movimento Notav,  siamo andati a manfiestare a Coltano, vicino Pisa, contro l’intenzione di costruire una nuova base militare.

leggi tutto>>

Legami USA al nazismo | Marilyn Langlois

Gli amanti della pace e coloro d’intenti umanitari prendono sul serio i frequenti impegni solenni di “mai più” riferiti alle atrocità commesse nella gestazione della e durante la 2^ Guerra Mondiale.

leggi tutto>>

Di-segno nero: la destra tra occidente e oriente | Roberto Frittelli

Siamo giunti alla conclusione del ciclo di incontri “Di-segno nero”, organizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e che ha visto affrontare, in un’ottica più europea, il fenomeno della destra estrema e radicale nel vecchio continente. Cercare di capire come questo fenomeno si sta evolvendo nei paesi che ci sono vicini, può permettere a noi di comprenderne il successo e di farci arrivare più “preparati” alle prossime elezioni.

leggi tutto>>

Festa della Repubblica che ripudia la guerra

Vogliamo celebrare la Festa della Repubblica poiché ci riconosciamo nei valori costituzionali. La Repubblica italiana è nata con un voto referendario, che ha dato il via all’Assemblea Costituente. Dopo un ventennio di dittatura, dopo l’occupazione nazista, dopo gli orrori e i lutti della seconda guerra mondiale, l’Italia ha voluto voltare pagina, scrivere una storia nuova di pace contribuendo al progetto di una Europa unita.

leggi tutto>>

Insegnanti in agitazione | L’appello

In qualità di corpo docente facente parte dell’istituzione scolastica crediamo sia il momento di prendere parola in una fase difficile e ostile come quella apertasi dalla morte di Lorenzo Parelli, studente in stage PCTO schiacciato da un macchinario.

leggi tutto>>

L’empatia al tempo del digitale | Rita Vittori

Come accennato nell’articolo precedente [la Terza parte di Perché parlare di guerra ai bambiniNdR] , siamo immersi in una cultura che fa della violenza uno «spettacolo» sempre più invasivo, dell’incertezza del futuro un pretesto per creare paura diffusa se non angoscia e ansia, del linguaggio di odio una modalità sempre più presente nella vita quotidiana e sui social-media.

leggi tutto>>

In morte di Boris Pahor | Massimiliano Fortuna

Con l’incredibile età che aveva raggiunto, 108 anni, si può davvero dire che Boris Pahor portasse scritta sulla pelle una incredibile mole di storia del Novecento. Con lui scompare un testimone straordinario delle vicende svoltesi nelle regioni dell’Alto Adriatico.

leggi tutto>>

I vincitori della prima edizione del Premio Giornalistico Giovanni Sarubbi

Sono stati designati i vincitori della prima edizione del premio giornalistico “Giovanni Sarubbi”, dedicato al dialogo intergenerazionale; la premiazione si svolgerà nell’ambito dell’Eirene Fest, Festival del libro per la pace e la nonviolenza…

In evidenza

L’Archivio del Sereno Regis online il 1° marzo 2022

A partire dal 1° marzo 2022 è online l’Archivio del Sereno Regis. Si tratta di un’ampia selezione di documenti riguardanti la storia dell’obiezione di coscienza. È il primo passo di «Signornò», un progetto, finanziato dalla Compagnia di San Paolo, che si dispiegherà nel 2022 per ricordare il cinquantennale del riconoscimento dell’obiezione di coscienza…

leggi tutto>>

Topi di biblioteca

Libri consigliati (e non solo novità) dalla Biblioteca del Centro Studi Sereno Regis

Leggi la segnalazione redazionale

Pubblicazioni

“5 Shades of Blue” è un corso di formazione finanziato dall’Agenzia Nazionale Italiana del Programma Erasmus+.

Mira a fornire a partecipanti e partner competenze progettuali, metodi e strumenti per sviluppare e realizzare progetti socio-culturali locali finalizzati all’inclusione sociale dei migranti, rifugiati e richiedenti asilo, proponendo il loro coinvolgimento attivo nelle comunità, rafforzando la coesione sociale, reagendo alle retorica razzista e autoritaria e soprattutto coinvolgendo attivamente i giovani in questi processi.

Leegi e scarica l’e-book

Le manifestazioni dell’odio online: kit giuridico didattico per tutelarsi nel mondo digitale è un lavoro dedicato agli operatori giovanili, educatori e insegnanti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Uno strumento intuitivo da utilizzare in classe o nel proprio gruppo giovanile per affrontare il tema dei diritti nella realtà virtuale, in modo facile.

Leegi e scarica l’e-book

In fieri (Cronache dal mondo)

Il bisogno di testimonianza e la volontà di assumere sui conflitti uno sguardo ampio e internazionale, ci portano con frequenza crescente a ricevere – e a ospitare sul nostro sito – interventi in lingua straniera, redatti da amici del Centro Studi Sereno Regis o da testimoni diretti, analisti o attivisti preoccupati per quanto osservano e sentono l’urgenza di raccontare e denunciare.

Riportiamo qui un intervento di Stefano Pirisi in lingua inglese, redatto durante il Servizio Civile svolto presso il CSSR nel 2020/2021 per la partecipazione alla annuale assemblea della organizzazione britannica (inglese e gallese) non governativa “Socio-Legal Studies Association” (SLSA 2021) –sessione dedicata alle ingiustizie linguistiche.

L’autore interviene sui modi che il potere usa per la rappresentazione dell’“altro” considerando irrazionali – dunque politicamente inaccettabili o patologiche – le sue opinioni, basandosi su un pregiudizio che rimanda in realtà a profonde diseguaglianze socioeconomiche (principali causa di costruzione delle “teorie del complotto”) e ai sempre più ridotti spazi di democrazia e partecipazione contemporanei.

Stefano Pirisi, Costruire l’altro irrazionale. Ingiustizia epistemica, depoliticizzazione e patologizzazione nel campo degli studi sulle teorie del complotto.

Paper presentato alla Conferenza SLSA 2021 – Sessione sull’ingiustizia epistemica

Leggi e scarica il paper

Podcast

SerenoRegisTV | Eventi

Giovedì 9 giugno 2022 | Presentazione del libro
Imparare a resistere di Raffaele Mantegazza
Lunedì 6 giugno 2022 | Verso un’abbondanza frugale.
2° incontro: Norberto Patrignani
Martedì 31 maggio 2022 | Le terre alte tra spopolamento, resistenza e ritorni
Martedì 31 maggio 2022 | Conferenza stampa
Mamme in piazza per la libertà di dissenso
--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi