Manlio Dinucci: “Tutto quello che non piace al mainstream è propaganda russa”

In questo intervento il giornalista e geografo Manlio Dinucci commenta il documento desecretato del DIS, Dipartimento delle informazioni per la sicurezza. Secondo Dinucci il documento è il numero 4, ma non è dato ancora sapere che cosa ci sia nei primi tre, è probabile che il suo nome, così come gli altri diffusi dal Corriere della Sera, siano presenti negli altri documenti. “Tutto quello che non piace al mainstream è propaganda russa” – afferma Dinucci. Nel documento infatti si parla di personaggi e mezzi di comunicazione che avrebbero osato criticare Mario Draghi e le sue politiche, come se questo fosse da ritenere oggetto di attenzione da parte dei servizi di sicurezza. Per scaricare il documento del DIS, cliccare qui.

Cliccare qui per il video di Manlio Dinucci

Edoardo Gagliardi

12/06/2022

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi