Situazione con bombardamenti di civili a Donetsk “fuori da ogni limite”

La situazione con l’intensificazione dei bombardamenti di Donetsk da parte delle forze ucraine è “fuori da ogni limite” e costituisce un’operazione militare contro i civili, ha detto martedì ai giornalisti l’assistente presidenziale russo Yuri Ushakov.

“Stanno accadendo cose orribili. Bombardamenti intensivi di aree civili a Donetsk. Questo è fuori da ogni limite, questa è semplicemente un’operazione militare contro la popolazione civile pacifica “, ha detto Ushakov.

Ha sottolineato che le forze ucraine “prendono di mira anche i distretti di Donetsk che non hanno mai preso di mira prima durante tutti gli otto anni dal 2014”.

Ha anche osservato che non ci sono stati progressi nei negoziati tra Russia e Ucraina dopo che Mosca ha consegnato i progetti di accordi a Kiev.

“Il 15 aprile abbiamo consegnato la nostra bozza modificata, che rimane l’ultima, perché non c’è stata alcuna reazione. Forse, ci sono stati alcuni contatti telefonici non ufficiali, non a livello di delegazioni ma a livello di singoli rappresentanti, e poi è diventato completamente silenzioso “, ha detto Ushakov.

MOSCA, 14 giugno. /TASS/

Situazione con bombardamenti di civili a Donetsk “fuori da ogni limite” – Assistente presidenziale – Politica e diplomazia russa – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi