[Superando] Il 5 per mille è linfa per le associazioni: ritirare quella Proposta di Legge

«Il 5 per mille è vera e propria linfa vitale per l’intero movimento associativo. Snaturarne il significato, come vuole fare quella Proposta di Legge, provocherebbe gravi danni a tutta la nostra rete»: a dirlo è Vincenzo Falabella, presidente della Federazione FISH, sostenendo pienamente la mobilitazione attuata innanzitutto da parte del Forum del Terzo Settore, ma anche da numerose altre organizzazioni, contro quella Proposta di Legge che intende utilizzare le risorse del 5 per mille, per finanziare il fondo assistenza del personale in servizio nelle Forze di Polizia e nelle Forze Armate
(continua…)

Teatro al buio, teatro multisensoriale, alla scoperta di Giovanni Boldini
Uno spettacolo coinvolgente, centrato sul dialogo tra il pubblico bendato e gli attori con disabilità visiva: sarà questo “Boldo, le petit italien”, rappresentazione multisensoriale di “teatro al buio”, ove si racconteranno una serie di opere del celebre pittore Giovanni Boldini. L’iniziativa, che prevede in totale quattro rappresentazioni tra il 18 e il 19 giugno al Museo MAXXI di Roma, è una proposta dell’Associazione capitolina Museum, da sempre impegnata a garantire l’accessibilità all’arte quale diritto di ogni cittadino, in collaborazione con l’UICI di Roma
(continua…)

Ogni Alba un nuovo giorno ovvero quando la scuola include bene
Si chiama così la foto scattata da Mattia Rozzi, che ha vinto un concorso fotografico presso una scuola superiore del Milanese nella categoria “Incontri, esplorazioni e avventure tra casa e scuola”. Il giovane Mattia è uno studente con bisogni speciali, a causa delle sue difficoltà sensoriali, ma è soprattutto uno studente che, affiancato da una brava insegnante, ha saputo trasformare le proprie fragilità in punti di forza e determinazione, grazie anche alla didattica inclusiva della scuola che frequenta
(continua…)

Trattare gli altri e le altre esattamente come vorremmo essere trattati noi
«Penso che il libro “A Sua immagine? Figli di Dio con disabilità” – scrive Simona Lancioni – sia interessante anche per coloro che non sono cattolici o non hanno specifiche competenze teologiche. Esso porta tra l’altro a chiedersi cosa possiamo fare tutti e tutte, credenti e non, disabili e non, per essere accolti nelle nostre soggettività. Credo che la sfida sia trattare gli altri e le altre esattamente come vorremmo essere trattati noi. Infatti, se ognuno e ognuna si disponesse in tal senso, anche la qualità delle relazioni di una comunità nel suo complesso ne uscirebbe migliorata»
(continua…)

Le agevolazioni per i lavoratori dipendenti con gravi disabilità
Centrato sul tema “Agevolazioni lavorative per lavoratori dipendenti con gravi disabilità o loro familiari caregiver”, si terrà dopodomani, 16 giugno, il secondo seminario online, gratuito e aperto a tutti, nel quadro del ciclo intitolato “Diritti delle persone con fragilità: conoscerli per esercitarli”, promosso dall’Osservatorio Salute, organismo, quest’ultimo, avviato da Medicina Democratica, dal Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università Milano Bicocca e dall’Associazione InCerchio di Milano, con il sostegno della Fondazione di Comunità Milano
(continua…)

Vacanze accessibili in alcune valli del Trentino
Già da parecchi anni la Cooperativa Sociale trentina GSH di Cles in Val di Non ha attivato il servizio “Vacanze accessibili a tutti”, rivolto alle persone anziane, alle persone con disabilità e alle loro famiglie in vacanza nelle località turistiche delle Valli di Non e Sole, della Val Rendena e dell’Altopiano della Paganella. Nei pomeriggi di domani, 15 giugno e in quello del 22 giugno, è previsto nella località Dimaro uno sportello informativo aperto a tutti presso il quale ci si potrà recare, per ottenere tutte le informazioni relative a tale servizio
(continua…)

Conosci una città molto accessibile? Incoraggiala a candidarsi al Premio Europeo
Lanciato il bando per la tredicesima edizione dell’Access City Award, il “Premio Europeo alla città più accessibile”, iniziativa avviata nel 2010 dalla Commissione Europea, in partnership con il Forum Europeo sulla Disabilità, aperta alle città dell’Unione Europea con oltre 50.000 abitanti che abbiano preso iniziative esemplari per migliorare l’accessibilità nelle abitazioni, negli ambienti di lavoro, nei trasporti, nelle strutture ricreative e culturali del proprio ambiente urbano, nonché nell’àmbito delle tecnologie della comunicazione. Le candidature sono aperte fino all’8 settembre
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi