Libia. Gli Stati Uniti accendono la miccia decisiva per una nuova prossima guerra

Guardate bene questa foto, scattata oggi durante i colloqui di Ginevra in corso tra le parti libiche per trovare un accordo in vista delle elezioni.

A sinistra siede Aquila Saleh, portavoce del parlamento libico, votato dal popolo.

A destra siede Khalid al-Mishri, presidente dell’Alto consiglio di stato, organo mai votato, struttura di fatto coloniale imposta dalle Nazioni Unite nel 2015 proprio per arginare la legittimità del parlamento e quindi la volontà del popolo libico.

Al-Mishri siede in rappresentanza di “quelli di Tripoli”, quel grumo di mafia e potere, sostenuto dalla Nato, ma che non ha il consenso del voto in vista delle prossime elezioni.

In mezzo ci sta Stephanie Williams, falco americano, dirottatrice del processo democratico in Libia, mentre conduce i colloqui a nome delle Nazioni Unite (!!?!?!).

A furia di pressioni Saleh ha ceduto: è passata la norma che vieta a Saif Gheddafi di candidarsi alle elezioni.

Tutti sanno, a cominciare dai sondaggi, che Saif vincerebbe le elezioni presidenziali al primo turno.

Ecco come si innesca l’escalation militare e si fomenta la guerra, tratto dalla prima pagina del manuale.

Michelangelo Severgnini

30/06/2022

Libia. Gli Stati Uniti accendono la miccia decisiva per una nuova prossima guerra – EXODUS – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

 


 

Libia. Ecco come nasce (da un governo illegittimo) una milizia al servizio della Nato

Milizia libica al servizio della Nato

Avete mai assistito alla nascita di una supernova?

Non semplice.

E di una milizia libica?

Ecco qui come nasce una milizia libica, nei documenti qui sotto.

La firma di un primo ministro illegittimo, in questo caso Dabaiba, senza la fiducia del parlamento, insediato militarmente a Tripoli e che dispone dei fondi della Banca centrale libica ed ecco che per incanto nasce una nuova milizia.

Ma nel dettaglio come nasce? Si prendono i peggiori criminali rimasti ancora senza stipendio di stato e li si arruola, mettendogli le mostrine e garantendogli un salario.

E una nuova milizia è nata.

Per difendere il governo impostore.

Per saccheggiare il petrolio.

Per infierire sui migranti-schiavi.

Per servire gli interessi criminali della Nato.

Per reprimere il popolo libico.

L’Urlo – The Scream

 

Michelangelo Severgnini

30/06/2022

Libia. Ecco come nasce (da un governo illegittimo) una milizia al servizio della Nato – EXODUS – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi