Funzionario regionale di Zaporozhye: “L’Occidente spinge l’Ucraina a pianificare attacchi terroristici”

Gli sponsor occidentali stanno spingendo i servizi di intelligence ucraini a inventare attacchi terroristici, ha detto lunedì un funzionario delle forze dell’ordine nella regione di Zaporozhye, Alexey Selivanov.

“Le persone che sono in un modo o nell’altro fedeli al regime di Kiev e incoraggiate dagli sponsor occidentali, hanno trasformato tutta l’Ucraina in un unico enorme gruppo nazionalista”, ha detto al canale televisivo Rossiya-24 il vice capo della direzione principale del ministero degli Interni regionale Alexey Selivanov. “Sono le agenzie di intelligence occidentali che stanno addestrando i servizi speciali ucraini, fornendo loro idee per attacchi terroristici. Chiaramente, è qui che è per lo più radicato “, ha aggiunto.

Il funzionario ha sottolineato che Kiev aveva impiegato tattiche simili nel Donbass, dove l’Ucraina aveva cercato di uccidere comandanti sul campo popolari e funzionari civili per otto anni. “Incapace di assicurarsi una vittoria <… >, l’Ucraina sta trasformando tutto in una guerra di terrore”, ha osservato Selivanov.

Ha anche sottolineato che oltre al capo del distretto di Melitopol della regione di Zaporozhye Andrey Siguta, la cui vita è stata minacciata da un complotto di assassinio nelle prime ore di lunedì mattina, anche il capo dell’amministrazione militare-civile di Melitopol Galina Danilchenko e il capo dell’amministrazione militare-civile nelle aree liberate della regione di Zaporozhye Yevgeny Balitsky erano stati oggetto di attacchi di assassinio.

MOSCA, 11 luglio. /TASS/

L’Occidente spinge l’Ucraina a pianificare attacchi terroristici – Funzionario regionale di Zaporozhye – Politica e diplomazia russa – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi