L’Ucraina ha appiccato il fuoco ai campi di grano al confine con la regione di Kherson

Le forze di sicurezza ucraine hanno iniziato a dare fuoco ai campi di grano al confine con la regione di Kherson. Lo denuncia a RIA Novosti il vice capo dell’amministrazione civile-militare regionale Kirill Stremousov.

“Gli elicotteri hanno sorvolato e dato fuoco ai campi di grano sulla linea di demarcazione”, ha accusato il funzionario, e sottolineato che le autorità di Kiev, che vivono “a spese delle sovvenzioni dell’Occidente collettivo”, mostrano scarso interesse per la gente comune.

Stremousov ha anche affermato che la scorsa notte i soldati ucraini hanno tentato di bombardare Kherson: almeno sei proiettili sono stati sparati contro la città, ma sono stati abbattuti da un sistema di difesa aerea.

In precedenza, il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba ha riferito che Mosca e Kiev sono “a due passi” dal raggiungimento di un accordo sulle esportazioni di grano. Secondo il ministro, l’Ucraina è pronta ad esportare il suo grano sul mercato internazionale.

Il 20 giugno si è appurato che le esportazioni di grano dall’Ucraina nelle prime settimane di giugno sono diminuite della metà rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, fino a 777 mila tonnellate.

Petr Ilyichev, direttore del Dipartimento delle organizzazioni internazionali del ministero degli Esteri russo, ha affermato che la Russia non impedisce l’esportazione di grano ucraino via mare ed è pronta a facilitarla. Una delle condizioni è l’ispezione delle navi per evitare il contrabbando di armi, ha affermato il diplomatico di Mosca.

L’AntiDiplomatico

13/07/2022

L’Ucraina ha appiccato il fuoco ai campi di grano al confine con la regione di Kherson – Crisi in Ucraina – L’Antidiplomatico (lantidiplomatico.it)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi