Lukashenko (Bielorussia): “L’Occidente ha provocato la crisi in Ucraina”

L’Occidente ha provocato il conflitto in Ucraina, ha detto il presidente bielorusso Alexander Lukashenko nella sua intervista per AFP.

“Avete visto le ragioni di questa guerra. La ragione è che, se la Russia non avesse superato la NATO, voi [gli stati occidentali] vi sareste organizzati e avreste invece colpito la Russia”, ha detto Lukashenko, secondo la versione francese dell’intervista. “Voi siete la causa iniziale [del conflitto] e continuate questa guerra”.

Secondo il leader bielorusso, il conflitto avrebbe potuto essere evitato, se gli stati occidentali avessero fornito al presidente russo Vladimir Putin “garanzie di sicurezza che ha chiesto”, tra cui il ritorno della NATO ai confini del 1997 e la cessazione del riavvicinamento con l’Ucraina, che la Russia vede come una minaccia.

“Perché non avete fornito queste garanzie? Significa che volevi questa guerra”, ha detto Lukashenko.

Il presidente bielorusso ha affermato che la situazione potrebbe diventare ancora più difficile per Kiev, perché l’esercito russo non ha ancora impegnato il suo pieno potenziale in Ucraina.

“La Russia non ha usato tutte le sue capacità nelle ostilità in corso lì”, ha detto Lukashenko.

Secondo il presidente, l’Ucraina deve ammettere che le regioni controllate dalla Russia nel sud e nell’est sono perse per Kiev.

PARIGI, 21 luglio. /TASS/

L’Occidente ha provocato la crisi in Ucraina, lukashenko dice – intervista – Mondo – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi