Antonov (Russia): “Gli USA sono così attaccati alle sanzioni che non vedono che hanno fallito”

L’ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov giovedì ha detto che gli Stati Uniti sono così attaccati alle sanzioni che non vedono che hanno fallito.

“Appesa alle restrizioni, Washington non può vedere che la sua strategia di scelta è fallita”, ha detto il servizio stampa dell’ambasciata. “È evidente che i tentativi di strangolare, strappare a brandelli la nostra economia sono falliti”.

Tutto ciò che gli Stati Uniti hanno ottenuto è una destabilizzazione dell’economia mondiale che stava già lottando tra le ricadute della pandemia, ha detto l’ambasciatore. “Le restrizioni reagiscono alle menti della follia delle sanzioni”, ha detto.

I legami commerciali di routine sono caduti preda della politica di sanzioni degli Stati Uniti, ha detto.

“Un altro risultato dell’accumulo caotico di restrizioni senza senso di Washington è che causano enormi costi alle imprese e ai cittadini comuni. Le istituzioni finanziarie e le società internazionali, intimidite dalle autorità di regolamentazione statunitensi, sono caute nello svolgimento di operazioni di routine. È persino arrivato al punto che quando il governo tenta di spiegare alle imprese che ci sono eccezioni alle sanzioni, in particolare nel settore alimentare, ciò non funziona “, ha detto.

Il 24 febbraio il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato una speciale operazione militare in risposta a una richiesta di aiuto da parte dei capi delle repubbliche del Donbass. L’Occidente ha reagito alla decisione russa imponendo sanzioni radicali al paese. Inoltre, i paesi occidentali hanno iniziato le spedizioni di armi a Kiev, che ormai valgono miliardi di dollari.

WASHINGTON, 19 agosto. /TASS/

L’inviato russo dice che gli Stati Uniti sono così attaccati alle sanzioni che non vedono che hanno fallito – Russian Politics & Diplomacy – TASS

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi