Lavrov (Russia): “Nell’era attuale, la Russia non ha altro che se stessa su cui fare affidamento”

MOSCA, 31 agosto. /TASS/.

Nell’era attuale, la Russia non ha altro che se stessa su cui fare affidamento – Lavrov – Russian Politics & Diplomacy – TASS

La Russia sta vivendo un lungo periodo storico in cui non ha altro che se stessa su cui fare affidamento, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov alla maratona educativa Znaniye (Conoscenza) mercoledì.

“Come possiamo vedere, la reazione dell’Occidente all’attuazione degli obiettivi dell’operazione militare speciale mostra chiaramente che fin dall’inizio i compiti dell’Occidente erano globali e miravano a indebolire e, come ammettono alcuni politologi in Occidente, a smembrare il nostro paese”, ha detto. “Durante l’era che stiamo vivendo, ed è proprio un’epoca, un lungo periodo storico, dobbiamo essere pronti a renderci conto che non abbiamo nessuno su cui fare affidamento se non noi stessi”.

Lavrov ha sottolineato che la Russia era ben consapevole dell’incapacità dell’Occidente di negoziare e onorare gli impegni, e che le sue promesse di non espandere la NATO a est e di aderire ai principi della sicurezza indivisibile “sono finite nella pattumiera”.

“Porteremo avanti la nostra agenda, che si basa sui principi della Carta delle Nazioni Unite e sul rispetto per l’uguaglianza sovrana degli Stati, che è violata dagli americani e dai loro alleati europei e di altro tipo”, ha detto Lavrov.

Ha ricordato che “l’80% di coloro che vivono nel mondo rappresentano paesi che non hanno aderito alle sanzioni annunciate dagli Stati Uniti e dai suoi satelliti”.

“Questo è così nonostante la colossale pressione quotidiana che viene esercitata sui governi di questi paesi con l’obiettivo di costringerli a unirsi al mainstream della politica anti-russa e russofoba”, ha sottolineato.

“Non abbiamo solo la Carta delle Nazioni Unite, ma anche un grande gruppo di paesi dalla nostra parte”, ha concluso Lavrov.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi