Gli insegnanti sospesi tornano in classe: “L’obbedienza non è più una virtù”

12 Settembre 2022 – Adalberto Gianuario (Byoblu)

I PROF SOSPESI RIENTRANO IN CLASSE: “L’OBBEDIENZA NON È PIÙ UNA VIRTÙ” – ROBERTA COSTANTINI, DAVIDE TUTINO (byoblu.com)

 

Cliccare sull’immagine per vedere il servizio di Byoblu

Come sempre accade nei primi giorni di settembre, per studenti e alunni è tempo di riprendere le proprie attività scolastiche, ma questa volta l’inizio delle lezioni sarà diverso dai precedenti. Lo scorso anno, infatti, nel silenzio assordante dei sindacati e con la complicità di quasi tutti i partiti, si è verificata la più grave violazione del diritto al lavoro mai registrata nell’Italia repubblicana, un attacco che ha visto tra le categorie più colpite proprio gli insegnanti, molti dei quali sono stati prima sospesi dal lavoro e poi allontanati dalle proprie classi per non essersi sottoposti all’obbligo vaccinale.

Per i tanti docenti disobbedienti, la ripresa della scuola significherà dunque trasmettere la lezione più importante ai propri studenti: quella della fedeltà alla propria coscienza e della imprescindibile autodeterminazione sul proprio corpo. Byoblu ne ha parlato con Roberta Costantini e Davide Tutino, l’una autrice di una canzone che sta eseguendo in diverse manifestazioni: “Devi lottare”, l’altro protagonista di innumerevoli gesti di disobbedienza civile.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi