Zakharova (Russia): “Blinken ha parlato apertamente delle motivazioni di USA e NATO per distruggere Nord Stream

MOSCA, 3 ottobre. /TASS/.

Захарова: Блинкен открыто рассказал о мотивах США и НАТО уничтожить “Северные потоки” (tass.ru)

 

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken durante una conferenza stampa congiunta con il Ministro degli Esteri canadese Melanie Joly ha parlato apertamente e senza esitazione delle motivazioni degli Stati Uniti e della NATO per la distruzione dei gasdotti Nord Stream 1 e Nord Stream 2 .

“Blinken apertamente, senza esitazione, ha parlato del fatto che gli Stati Uniti e i loro partner della NATO hanno motivi per la distruzione dei gasdotti Nord Stream 1 e Nord Stream 2”, ha detto il diplomatico.

Zakharova ha citato il discorso di Blinken. Nord Stream 1 e Nord Stream 2 non pompavano gas in Europa in quel momento. Nord Stream 2, come sapete, non è stato messo in funzione. Nord Stream 1 è stato fermato per diverse settimane a causa dell’uso dell’energia da parte della Russia come arma < … >”, ha detto.

Commentando Blinken, Zakharova ha sottolineato che la Federazione Russa non ha mai usato l’energia come arma. “La Russia, e prima ancora l’URSS, hanno semplicemente fornito gas all’Europa. Da 50 anni. Le bugie di Washington sono confermate solo dalla sua manipolazione criminale di questo argomento”, ha detto Zakharova.

Come motivo per la distruzione di Nord Streams, Zakharova cita le parole di Blinken secondo cui gli Stati Uniti hanno aumentato la loro produzione e sono ora il principale fornitore di GNL in Europa, “contribuendo a compensare eventuali perdite dell’Europa in petrolio e gas a seguito dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina”. Zakharova ha osservato che “l’Ucraina non ha nulla a che fare con questo” e ha detto che “sotto la pressione dei funzionari americani, i politici di Kiev stabiliscono costantemente condizioni per la parte russa sull’orlo del ricatto sul transito del gas”.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi