NBC: Biden si arrabbiò con Zelensky quando quest’ultimo chiese più aiuto agli Stati Uniti

NEW YORK, 31 ottobre.

NBC: Байден разозлился на Зеленского, когда тот потребовал больше помощи от США (tass.ru)

 

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden perse la pazienza durante una conversazione con il leader ucraino Volodymyr Zelensky a giugno, quando quest’ultimo chiese ancora più aiuto a Kiev.

Non appena Biden durante quella conversazione finì di parlare del fatto che l’amministrazione statunitense avrebbe stanziato assistenza militare all’Ucraina per un importo di $ 1 miliardo, Zelensky immediatamente iniziò a parlare del tipo di assistenza di cui Kiev avesse ancora bisogno. Biden, perdendo la pazienza, disse che il popolo americano “è stato molto generoso” e che l’esercito americano e l’amministrazione stavano facendo ogni sforzo per aiutare Kiev. Il presidente degli Stati Uniti alzò la voce dicendo al presidente ucraino che avrebbe potuto “mostrare più gratitudine”.

Le fonti notano che prima della conversazione telefonica, avvenuta il 15 giugno, la delusione di Biden per il comportamento di Zelensky si era accumulata per diverse settimane. Biden e alcuni dei suoi collaboratori dissero all’epoca che le autorità statunitensi stavano facendo tutto il possibile e il più rapidamente possibile, ma Zelensky era concentrato solo “su ciò che non è stato fatto”.

La squadra del presidente ucraino dopo la conversazione decise di disinnescare la tensione, in quanto “è improduttivo entrare in conflitto con il presidente degli Stati Uniti”. Zelensky quindi ringraziò pubblicamente gli Stati Uniti per il loro aiuto e, di conseguenza, le relazioni tra i leader di entrambi i paesi migliorarono.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi