Giornata degli alberi: Legambiente e EY mettono a dimora 100 alberi a Roma

Legambiente Lazio – 19/11/2022

 

Un’ iniziativa sviluppata in collaborazione con il progetto europeo Life Terra, che nel 2022 ha portato alla messa a dimora di 6500 alberi in tutta Italia 

Città più verdi per rispondere alla crisi climatica, ridurre l’inquinamento dell’aria e migliorare la salute dei cittadini nelle aree urbane: è questo l’obiettivo della collaborazione tra EY, leader mondiale nei servizi professionali, e Legambiente che, in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero del 21 novembre, istituita dal Ministero dell’Ambiente, metteranno a dimora 100 alberi presso il Parco Vivi Gioi a Roma, tra via Vivi Gioi e Viale Esperia Sperani.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto europeo Life Terra, cofinanziato dal programma Life della Commissione Europea e di cui Legambiente è l’unica referente in Italia, che ha l’obiettivo di mettere a dimora 9 milioni di alberi nelle città italiane entro il 2025.

A contribuire alla messa a dimora di 100 alberature, tra cui querce e aceri campestri, nella città di Roma, i dipendenti di EY e i volontari di Legambiente Lazio, che hanno partecipato attivamente ai lavori di messa a dimora delle essenze selezionate appositamente, tenendo in considerazione le caratteristiche dell’area. All’appuntamento saranno presenti tra gli altri Marco Della Porta presidente del Municipio XIV di Roma Capitale, Nando Maurelli presidente di Legambiente Ecoidea, Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio e i volontari di EY, dell’Associazione Agricolo Casal del Marmo, del Comitato Quartiere Ottavia, gli Scout Roma 30 Maddalena Canossa e Retake Ottavia.

“È ormai chiaro a tutti che per mitigare i cambiamenti climatici e i suoi effetti è necessario agire ora ed in fretta, per questo abbiamo deciso di dare un tocco di verde in più al Parco Vivi Gioi in un’area urbana di Roma. La capitale soffre smog e alti livelli di inquinamento dell’aria, oltre a subire gli effetti di eventi climatici estremi più di tutte le altre realtà urbane. Fa piacere la bella partecipazione di diverse realtà, tutte unite con Legambiente nella stessa direzione. Ed è proprio uno degli scopi principali del progetto Life Terra, quello di riuscire a realizzare un vero e proprio movimenti di attivisti impegnati nella grande lotta alla crisi climatica. In questa sfida i nostri migliori alleati sono gli alberi”, ha dichiarato Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio.

Massimo Antonelli, CEO di EY Italia e COO di EY Europe West, ha dichiarato: “Sono molto orgoglioso della collaborazione instaurata nell’ultimo anno tra EY e Legambiente che, grazie al progetto Life Terra, ci ha permesso di contribuire in maniera incisiva alla riqualificazione di numerose aree in tutta Italia: un’iniziativa che rientra nel quadro delle attività che in EY mettiamo in campo per costruire un mondo migliore per le nuove generazioni. Ciò è stato possibile soprattutto grazie all’impegno e al coinvolgimento delle nostre persone che, insieme ad EY Foundation e attraverso il programma di Volontariato EY Ripples, dedicano il proprio tempo e le proprie competenze per avere un impatto concreto sulla società e sulla vita delle persone”.

Sono oltre 300 i volontari di EY che insieme ai professionisti e ai volontari di Legambiente hanno contribuito alla messa a dimora di 6500 alberi dallo scorso mese di marzo ad oggi, nelle città di Mantova, Milano, Roma e Bari. In particolare:

A Roma l’attività si è svolta presso la riserva naturale della Tenuta di Acquafredda, un’area naturale protetta situata nel comune di Roma, compresa nel territorio dei Casalotti. La riserva occupa una superficie di 254 ettari nell’ecosistema ambientale Ponte Galeria – Arrone, frazione Aurelio a Roma. Sono state messe a dimora: 18 querce di 8 anni di età e 32 allori di 5 anni di età.

A Milano: L’attività di messa a dimora ha interessato 50 ciliegi di 5 anni di età ed è avvenuta a Cormano nel Parco Pubblico tra via Eritrea e via Kennedy. L’area prescelta fa parte del Parco della Balossa con una superficie di circa 146 ettari, completamente pianeggiante e divisa tra i comuni di Cormano e Novate Milanese. Il parco, situato in una zona ad elevata urbanizzazione, è frequentato da residenti, gruppi di adolescenti, famiglie e bambini.

Piantagione policiclica di 6300 alberi da parte di professionisti a Correggioverde in provincia di Mantova, area identificata da Legambiente e dal progetto Europeo Life Terra (aprile 2022). Si tratta di una piantagione mista, ovvero con cicli di lunghezza differenti, tra cui querce, sambuco, acero e platano.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi