Il governo Meloni ingrassa le Big Pharma con il taglio del Reddito di Cittadinanza

Redazione Gospa News – 25/11/2022

MELONI “RUBA” AI POVERI PER ARRICCHIRE LE BIG PHARMA: €650milioni in più di Vaccini coi Tagli al Reddito di Cittadinanza (gospanews.net)

 

Mercoledì 23 novembre è stato pubblicata la bozza della legge di bilancio varata dal Consiglio dei Ministri presieduto di Giorgia Meloni che dovrà passare al vaglio del Parlamento.

Come ha acutamente notato il dottor Andrea Strramezzi su Twitter la manovra finanziaria prevede un incremento al fondo dei vaccini di 650milioni di euro, praticamente gli stessi soldi che dovrebbero giungere dal risparmio derivante dai tagli al Reddito di Cittadinanza.


Tale investimento è stato deciso dalla premier Meloni e dal nuovo Ministro della Salute Orazio Schillaci, partner delle Big Pharma nel Centro di ricerca nazionale sulle terapie geniche in un macroscopico conflitto d’interessi, nonostante giungano continui allarmi scientifici sulla pericolosità dei sieri genici a RNA o DNA messaggero e in particolare dei nuovi booster bivalenti, come svelato in anteprima da Gospa News.

Le gravi reazioni avverse ai vaccini antiCovid sono anche state oggetto di una coraggiosa segnalazione del giudice ordinario del Tribunale di Firenze, dottoressa Susanna Sanza, alla Procura della Repubblica di Roma anche in relazione ai casi con esito letale. 

Lo scorso anno venne stanziato dal governo Draghi un fondo enorme per i vaccini covid pari a 1,85 miliardi che, ai prezzi di quel periodo, avrebbero garantito almeno la quarta e quinta dose a tutta la popolazione vaccinabile italiana (leggi il nostro articolo del 29 ottobre 2021 “Quarta e quinta dose nel 2022 in Italia: approvato fondo ieri dal Consiglio dei Ministri”), Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Milioni di vaccini donati ai paesi del terzo mondo e distrutti (leggi “Il governo nigeriano costretto a distruggere oltre un milione di dosi di vaccino scadute donate dall’Europa. Nessun nigeriano si vuole più vaccinare”) e sul sito del governo ad oggi risultano i seguenti dati:

Dosi di vaccino in scadenza riferite alle scorte centralizzate.

– Scadute luglio: 120.000 dosi

– Scadute agosto: 2.135.100 dosi

– In scadenza settembre: 3.189.100 dosi

– In scadenza ottobre: 4.024.700 dosi

[…]

L’articolo integrale qui: MELONI “RUBA” AI POVERI PER ARRICCHIRE LE BIG PHARMA: €650milioni in più di Vaccini coi Tagli al Reddito di Cittadinanza (gospanews.net)

© COPYRIGHT GOSPA NEWS
divieto di riproduzione senza autorizzazione
segui Gospa News su Telegram

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi