La Russia protesta per le dichiarazioni del papa sulle Forze armate della Federazione Russa

ROMA, 29 nov. /TASS/.

Посол России в Ватикане передал протест по поводу высказываний понтифика о ВС РФ (tass.ru)

 

L’ambasciatore russo in Vaticano Alexander Avdeev ha espresso una protesta per le dichiarazioni del Papa pubblicate sulla rivista gesuita americana Americamagazine sulle atrocità attribuite ai militari russi.

“La sera del 28 novembre ho fatto una presentazione ai vertici del servizio diplomatico vaticano, esprimendo indignazione per le strane dichiarazioni attribuite a papa Francesco nella sua intervista, pubblicata sul portale Americamagazine pubblicato negli Stati Uniti. La parte russa è indignata dalle [dichiarazioni di] presunte atrocità da parte dei militari russi durante l’SVO in Ucraina”, ha detto l’ambasciatore a TASS martedì.

Il diplomatico ha osservato che “l’unità del popolo russo multinazionale è incrollabile e nessuno sarà in grado di metterla in discussione”.

Papa Francesco in un’intervista ha definito i ceceni e i buriati “la parte più brutale delle truppe russe in Ucraina”. Lunedì, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, commentando le parole di Francesco, ha affermato che le sue dichiarazioni dimostrano non solo russofobia, ma anche un’estrema perversione della verità.

Allo stesso tempo, prima di ritorno dal Regno del Bahrein, il Papa, commentando il conflitto in Ucraina, ha detto di non credere nella crudeltà del popolo russo, perché “il popolo russo è un grande popolo”. Francesco allo stesso tempo ha ammesso che la responsabilità è “dei mercenari, dei soldati che vanno in guerra come un’avventura”.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi