[Superando] Atleti e Atlete Special Olympics alla Camera, per un reale cambiamento culturale

«Come facciamo a garantire che lo stage diventi effettivamente un lavoro che crea indipendenza economica e stabilità anche per le persone con disabilità?»: è stata solo una delle domande poste ai Parlamentari, durante un incontro alla Camera, promosso in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, da parte degli Atleti e delle Atlete di Special Olympics, la componente nazionale del movimento di sport praticato da persone con disabilità intellettive e relazionali, che utilizza lo sport stesso come strumento educativo che generi inclusione e abbatta ogni pregiudizio
(continua…)

Non solo una Legge Regionale, ma un’impegnativa assunzione di responsabilità
«Questa non è solo una nuova Legge Regionale – scrive Giovanni Merlo, parlando del Progetto di Legge “Politiche di welfare sociale regionale per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità”, approvato in Lombardia – ma una grande e impegnativa assunzione di responsabilità verso migliaia di persone con disabilità che ancora oggi, anche in Lombardia, vivono in condizioni di isolamento e discriminazione. Una responsabilità che è in prima battuta delle Istituzioni Pubbliche, ma che chiama in causa tutta la Società Civile»
(continua…)

A Cesena le persone con sordità andranno a teatro come tutti
Al Teatro Bonci di Cesena, lo spettacolo “Karnival” del 14 dicembre sarà accessibile alle persone sorde o in generale con problemi di udito, grazie alla sovratitolazione e ad un sistema a induzione magnetica in audio frequenza installato in platea, che favorisce l’ascolto per chi ha protesi acustiche o impianto cocleare provvisto di funzione “T-coil”. L’iniziativa si inserisce nel quadro di “ACCESs”, progetto della FIADDA Emilia Romagna, finanziato dalla Regione Emilia Romagna, per promuovere e incentivare la partecipazione delle persone sorde alle iniziative sociali e culturali
(continua…)

Storie del passato, per parlare del prendersi cura oggi
Sarà al centro di una serata di confronto e riflessioni sul prendersi cura, promossa per domani, 13 dicembre, a Roma, dalla Cooperativa L’Accoglienza e dall’Associazione Casa al Plurale, il libro “Un manicomio dismesso” di Maria Antonella Galanti e Mario Paolini, riguardante una storia del passato, ma che parla alle nostre storie di oggi, come avevamo scritto sulle nostre pagine, ovvero alle storie delle persone che vivono in manicomi più o meno nascosti, ma certo ancora attivi. Ospite dell’incontro sarà uno dei due Autori, il pedagogista Mario Paolini
(continua…)

Ora più che mai bisogna battersi per tutti i diritti umani di ogni persona
«In questo momento storico così complesso siamo chiamati a rinnovare il nostro impegno per il rispetto di tutti i diritti umani: i diritti civili, culturali, economici, politici e sociali»: lo ha scritto António Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite, nel messaggio diffuso il 10 dicembre, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, celebrazione sovranazionale che ricorda l’approvazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, avvenuta appunto il 10 dicembre 1948
(continua…)

Un secondo posto che vale una vittoria per la rete europea “Valueable”
Vale quanto una vittoria, aggiungendosi a numerosi altri riconoscimenti, il secondo posto ottenuto al “Social Entrepreneurship in Tourism Competition 2022”, dalla rete europea “Valueable”, della quale è capofila l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), che dal 2014 garantisce l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità intellettiva nel settore dell’ospitalità. Tale concorso, infatti, è la prima competizione mondiale incentrata sull’innovazione sociale e l’imprenditorialità nel turismo, nello spirito dei 17 “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” dell’Agenda ONU 2030
(continua…)

Nelle scuole a far conoscere i problemi della disabilità uditiva
Si allarga alle scuole superiori il progetto dell’Associazione APIC di Torino “Chi è il vostro amico sordo”, che punta a far conoscere a studenti e studentesse le problematiche della sordità e dell’inserimento scolastico di ragazzi e ragazze con disabilità uditiva. A tal proposito sono stati organizzati per domani, 13 dicembre, e per mercoledì 14, due incontri al Liceo Botta di Ivrea, collegati idealmente alla giornata finale del “Festival Musicale Rosario Scalero”, in programma per il 17 dicembre nello stesso Istituto, occasione in cui l’APIC collaborerà alla resa accessibile dell’aula
(continua…)

Quando è un diritto, non devi chiedere per favore!
«Per le persone con disabilità la parola inclusione significa due cose: “Non dover chiedere per favore, se è un diritto” e “Niente su di Noi, senza di Noi”». Basterebbe questo per raccontare Roberto Frullini, scomparso la notte scorsa, e la sua tempra di combattente per i diritti di tutte le persone con disabilità e delle loro famiglie. Un’altra grave perdita per l’intero movimento delle persone con disabilità
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi