[Pressenza] “Insieme”: parte il format educativo di Still I Rise per le scuole italiane

Notizie da Pressenza IPA – 10.01.2023

 

Pressenza

“Insieme”: parte il format educativo di Still I Rise per le scuole italiane

Still I Rise

L’organizzazione propone un percorso gratuito e versatile in lingua italiana destinato a tutor, educatori e agli allievi di tutte le età.

Il format educativo di Still I Rise destinato alle scuole italiane è ai nastri di partenza: dopo l’annuncio avvenuto negli scorsi mesi, il programma “Insieme” è ora disponibile gratuitamente in modalità virtuale e asincrona dal 9 gennaio 2023.

“Insieme” è un viaggio interattivo per avvicinarsi a temi importanti, come la migrazione, l’accoglienza, il lavoro minorile e il diritto all’istruzione: il percorso è pensato per scuole di ogni ordine e grado, università, istituti di formazione e associazioni giovanili in lingua italiana.

«Con “Insieme” entreremo nelle classi italiane per far conoscere le nostre scuole, con l’obiettivo di stimolare idee e riflessioni. Agli educatori racconteremo del nostro metodo educativo e pedagogico, mentre ai nostri allievi offriremo la parte attiva di questo progetto: iniziative, eventi, attività pratiche e di sensibilizzazione, affinché non siano semplici osservatori, ma parti attive di un cambiamento», spiega Rachele Pizzi, Coordinatrice del progetto scuole. «Abbiamo scelto di utilizzare un linguaggio child-friendly, in grado di rispettare il processo evolutivo di una popolazione di allievi molto vasta, che va dagli 8 ai 18 anni».

Il programma è caratterizzato da una forte versatilità: ogni educatore può modulare il percorso scegliendo le fasi più adatte alla propria classe, ai temi che si vogliono approfondire e al tempo che si decide di dedicare.

La prima fase del format prevede due momenti:

  1. Informare, dedicato agli educatori, offre una panoramica sull’approccio educativo e didattico utilizzato dagli insegnanti di Still I Rise nelle scuole in Kenya, Repubblica Democratica del Congo, Grecia e Nord Ovest della Siria.

  2. Sensibilizzare, da condividere con gli allievi, si focalizza sulla nascita di Still I Rise, i suoi obiettivi e l’importanza del Diritto all’Istruzione.

La seconda fase si snoda invece in tre proposte:

  1. Lettura prevede un approfondimento sui libri di Nicolò Govoni, con la possibilità di partecipare a un incontro nazionale con l’autore che si svolgerà online entro l’anno scolastico 2022/23;

  2. Fotografia espone la classe allo studio della mostra fotografica Through Our Eyes – Attraverso i Nostri Occhi, offrendo delle attività pratiche;

  3. Cittadinanza sviluppa e arricchisce il percorso didattico curriculare di Cittadinanza & Costituzione del MIUR, attivando un viaggio che partirà dall’agenda 2030 delle Nazioni Unite e avrà come destinazione il Diritto all’educazione, caposaldo della missione di Still I Rise.

Alla fine di tutti i percorsi, il gruppo di allievi e allieve riceverà un Certificato Still I Rise di Costruttori & Costruttrici del Cambiamento.

«Con questo nuovo progetto educativo, Still I Rise intende rimarcare il suo ruolo di catalizzatore di cambiamento all’interno del contesto educativo italiano», spiega Emilia Torrisi, External Training Manager per le attività dell’organizzazione all’interno delle scuole italiane. «Attraverso “Insieme”, ci impegniamo a stimolare il pensiero critico e le coscienze degli studenti italiani e a sviluppare la loro sensibilità ed empatia affinché i valori di accoglienza e inclusione diventino parte attiva del loro vivere quotidiano»

 LINK

Diritto di lottare: Alfredo Cospito

Carmelo Musumeci

Pressenza

Diritti Umani, Europa, Opinioni

Brasile, la polizia militare non sta con Lula. Intervista a Cauti (IBMEC, San Paolo)

Agenzia DIRE

Pressenza

Interviste, Politica, Sud America

Emergency e Ogilvy: le parole di Gino Strada per un 2023 all’insegna della pace

Emergency

Pressenza

Comunicati Stampa, Europa, Pace e Disarmo

Ultima Generazione: Milano, presidio all’udienza di Simone Ficicchia

Redazione Italia

Pressenza

Comunicati Stampa, Ecologia ed Ambiente, Europa, Giovani

No al golpe fascita in Brasile! Solidarietà al Presidente Lula

Redazione Italia

Pressenza

Comunicati Stampa, Pace e Disarmo, Politica, Sud America

Pregliasco autocandidato alla Sanità, Majorino batta un colpo!

Medicina Democratica

Pressenza

Comunicati Stampa, Europa, Politica, Salute

Rifondazione – SE, Acerbo-Brai: perché silenzio RAI su Brasile? Paura di Meloni e Salvini?

Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Pressenza

Comunicati Stampa, Europa, Politica

Israele, nasce un partito egualitario arabo-ebraico “Per un Paese di tutti i suoi cittadini”

ANBAMED

Pressenza

Medio Oriente, Politica

Lotta per la Terra (9): come le teorie del complotto servono un solo padrone

Fred Hageneder

Pressenza

Ecologia ed Ambiente, Economia

Potere al Popolo, Rifondazione: conferenza stampa a sostegno di Alfredo Cospito

Fabrizio Maffioletti, Torino

Pressenza

Diritti Umani, Europa, Politica, Video

Il fallimento dello sviluppo

Howard Richards, Stati Uniti

Pressenza

Economia

Magistratura e repressione: lo Stato-emergenziale a regime permanente

Antonio Minaldi

Pressenza

Cronaca, Cultura e Media, Opinioni, Politica

Dopo il tentato golpe in Brasile, intensa giornata di incontri per Lula

Redação São Paulo

Pressenza

Politica, Sud America

Donna, vita, libertà: corteo a Torino in supporto al popolo iraniano

Giorgio Mancuso, Torino

Pressenza

Asia, Diritti Umani, Europa, Fotoreportages, Questioni internazionali

ChatGPT: Le riflessioni di un robot sulla nostra società e il nostro futuro

Natale Salvo

Pressenza

Cultura e Media, Scienza e Tecnologia

Pressenza Agenzia stampa internazionale per la pace, la nonviolenza, l’umanesimo e la nondiscriminazione con sedi a Atene, Barcellona, Berlino, Bordeaux, Bruxelles, Budapest, Buenos Aires, Firenze, Madrid, Manila, Mar del Plata, Milano, Monaco di Baviera, Lima, Londra, New York, Parigi, Porto, Quito, Roma, Santiago, Sao Paulo, Torino, Valencia e Vienna.
Pressenza Facebook Pressenza Twitter Pressenza Youtube

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi