Media USA: L’Ucraina è un laboratorio di prova per le armi occidentali “in tutti i sensi”

Oleg Burunov – 16/01/2023

L’Ucraina è diventata un laboratorio di prova per le armi occidentali “in tutti i sensi”: rapporto (sputniknews.com)

 

Mosca ha ripetutamente avvertito Washington e i suoi alleati di non fornire armi a Kiev, qualcosa che secondo il Cremlino contribuisce a un’ulteriore escalation del conflitto ucraino.

L’Ucraina è diventata un “banco di prova” per Armi occidentali che non sempre sono all’altezza delle aspettative e potrebbero finalmente diventare un ricordo del passato, ha riferito un media statunitense.

L’outlet ha affermato che il conflitto ucraino “ha offerto agli Stati Uniti e ai loro alleati una rara opportunità di studiare come i loro sistemi d’arma si comportano sotto uso intenso”.

Una fonte anonima che ha familiarità con l’intelligence occidentale è stata citata dall’outlet dicendo che l’Ucraina è “assolutamente un laboratorio di armi in tutti i sensi perché nessuna di queste attrezzature è mai stata effettivamente utilizzata in una guerra tra due nazioni industrialmente sviluppate”. Secondo la fonte, “Questo è un test di battaglia nel mondo reale”.

Un altro insider ha detto all’outlet che alcuni sofisticati sistemi consegnati a Kiev, tra cui il drone Switchblade 300 e un missile progettato per colpire i sistemi radar nemici, si sono rivelati meno efficaci sul campo di battaglia del previsto.

L’insider ha sostenuto che una lezione che Washington potrebbe trarre da il conflitto ucraino è che l’artiglieria trainata – come il sistema di obice M777 fornito a Kiev – potrebbe non essere mai utilizzata in futuro a causa del fatto che il sistema è “più difficile da spostare rapidamente per evitare il fuoco di risposta”.

Dall’inizio dell’anno, gli Stati Uniti e i loro alleati hanno consegnato oltre 40 miliardi di dollari in assistenza militare a Kiev. Mosca ha ripetutamente messo in guardia contro la fornitura di armi a Kiev, qualcosa che secondo il Cremlino contribuisce a un’ulteriore escalation del conflitto ucraino.

Il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu, da parte sua, ha sottolineato che il conflitto ucraino è diventato un altro pretesto per gli Stati Uniti e i loro alleati per scatenare una guerra economica e informativa contro Mosca al fine di esaurirla strategicamente.

“L’Ucraina è stata scelta [dall’Occidente] come strumento di una guerra ibrida contro la Russia”, ha aggiunto Shoigu, sottolineando che le forniture di armi occidentali a Kiev contribuiscono a prolungare il conflitto e causare più vittime.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi