[Superando] Dare voce a ogni forma di discriminazione basata sulla disabilità

«Appreso che nel nostro ordinamento le tutele esistono, esistono anche gli strumenti operativi e i soggetti ai quali rivolgersi in casi di discriminazione e/o molestie. L’importante è non farsi intimorire e cercare di dare voce ad ogni forma subdola di intimidazione, segregazione, perpetrata ai danni delle persone con disabilità, in ogni ambiente»: si conclude così l’ampio approfondimento dedicato alla discriminazione delle persone con disabilità da parte del Centro Studi Giuridici HandyLex, di cui suggeriamo senz’altro la consultazione a tutti e tutte
(continua…)

Si può partecipare fino al 25 marzo al XXI Concorso “FantasticHandicap”
È giunto alla ventunesima edizione il Concorso Letterario “FantasticHandicap”, promosso dal CDH del Comune di Carrara (Centro Documentazione Handicap), che premia componimenti sui temi della disabilità, della diversità e delle condizioni di svantaggio sociale. Chi desidera partecipare può farlo entro il 25 marzo prossimo e come nelle precedenti edizioni l’iniziativa si articola nelle sezioni adulti, ragazzi e ragazze fino al diciottesimo anno d’età, studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado
(continua…)

Dopo la resa “soft”, sovratitoli e molto altro per “Antigone e i suoi fratelli”
Nei giorni scorsi ci eravamo occupati delle “repliche soft” proposte dal Teatro Stabile di Torino, per favorire chi abbia difficoltà di apprendimento, disturbo dello spettro autistico o disordini della comunicazione sensoriale. Un’opportunità, questa, che arricchisce ulteriormente il percorso dedicato all’accessibilità intrapreso ormai da tempo dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, come accadrà da domani, 17 gennaio, fino a domenica 22, a Moncalieri (Torino), con la resa accessibile di “Antigone e i suoi fratelli” alle persone con disabilità sensoriali
(continua…)

Altre riflessioni su quella Legge Regionale per la vita indipendente
Riceviamo e ben volentieri pubblichiamo il seguente contributo che propone una serie di riflessioni critiche sulla recente Legge Regionale della Lombardia 25/22 (“Politiche di welfare sociale regionale per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità”), della quale si è già ampiamente parlato anche sulle nostre pagine. Come sempre, naturalmente, «Superando.it» è aperto a ogni altro motivato contributo di discussione sul medesimo tema
(continua…)

Le molteplici sfaccettature del concetto di accessibilità
“Oltre le barriere. Le molteplici sfaccettature del concetto di accessibilità”: è questo il titolo complessivo dei tre seminari dedicati all’accessibilità, promossi per domani, 17 gennaio, per il 31 gennaio e per il 21 febbraio dall’Università di Bergamo, nell’àmbito di “Costruire l’inclusione. Tre stagioni di approfondimento a UNIBG”, ciclo di iniziative che si protrarranno fino a novembre, volte a sviluppare nuova conoscenza sull’inclusione delle persone con disabilità e con DSA e a favorirne il reale sviluppo, rivolgendosi studenti, docenti e a operatori del territorio
(continua…)

Gli emendamenti proposti dalla FISH al “Decreto Milleproroghe”
Educazione inclusiva, “lavoro agile,” sorveglianza attiva dei lavoratori con disabilità grave, quote riservate nell’assumere personale ministeriale, stabilizzazione e assunzione di assistenti sociali: sono i temi delle proposte di emendamento elaborate in una Memoria della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), in vista di un’audizione presso le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio del Senato, che lavorano alla conversione in legge del Decreto Legge su “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”, meglio noto come “Decreto Milleproroghe”
(continua…)

La disabilità e l’Anno Europeo delle Competenze 2023
«Non solo maggiori competenze per aprire le porte all’inclusione lavorativa, ma anche più competenze sulle abilità di vita che consentano una maggiore indipendenza alle persone con disabilità, ricordando per altro che l’inclusione non può dipendere solo dallo sviluppo delle competenze di tali persone, ma anche da quelle della popolazione in generale»: lo dicono dal Forum Europeo sulla Disabilità, sottolineando in quale modo l’Anno Europeo delle Competenze 2023 possa essere un’opportunità per sostenere l’inclusione delle persone con disabilità sia nel mercato del lavoro che nella società
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi