In discesa la credibilità di Zelensky dopo aver affermato a Davos che Putin potrebbe essere già morto

Andrew Korybko – 19/01/2023

Why’d Zelensky Humiliate Himself By Telling The Davos Elite That Putin Might Have Already Died? (substack.com)

 

La credibilità di Zelensky viene distrutta al giorno d’oggi dopo che le sue insistenti affermazioni di un’inevitabile vittoria ucraina nella guerra per procura della NATO contro la Russia attraverso il suo paese sono state direttamente smentite dalla leadership polacca questa settimana dopo aver avvertito tutti dell’imminente sconfitta di Kiev. La CNN è persino saltata sul carro amplificando questa nuova narrativa sul conflitto ucraino. Per aggiungere la beffa al danno, l’ex consigliere senior di Zelensky ha ammesso in precedenza la colpevolezza di Kiev nella tragedia di Dnipro.

Ci si sarebbe quindi aspettato che il leader ucraino non aggravasse la crisi delle pubbliche relazioni della sua parte che è improvvisamente esplosa questa settimana, ma invece ha fatto l’esatto contrario presentando pubblicamente una delle teorie cospirative anti-russe più bizzarre di sempre. Secondo il suo sito ufficiale, Zelensky ha detto all’élite globale a Davos giovedì che “non capisco appieno se lui (il presidente della Federazione Russa – ndr) sia vivo”.

Una cosa è per un membro della rete di troll fascisti sostenuta dall’SBU nota come “NAFO” speculare selvaggiamente sulla morte del presidente Putin e quindi implicare che è stato sostituito da un doppio corpo o addirittura da un clone al fine di sollevare il morale dopo la liberazione di Soledar e un altro interamente per Zelensky per farlo a Davos. Tutto ciò che ha realizzato esponendo la sua teoria della cospirazione è stato screditare ulteriormente se stesso, la sua parte e la sua causa nel momento peggiore in assoluto per le pubbliche relazioni dell’Ucraina dall’inizio dell’operazione speciale.

L’idea che un leader mondiale potente come il presidente Putin sia morto segretamente qualche tempo fa, ma nessuna agenzia di intelligence in nessuna parte del mondo abbia mai sentito una voce su questo, che i loro delegati di gestione della percezione avrebbero certamente ossessionato se lo avessero fatto, è completamente incredibile. Nessuno dovrebbe quindi dubitare che sia molto vivo, cosa di cui Zelensky e le sue agenzie di intelligence sono ovviamente consapevoli, il che solleva quindi la questione del perché dovrebbe dire altrimenti all’élite globale.

Non si può sapere con certezza, ma questo potrebbe essere stato un tentativo di distrarre almeno temporaneamente le masse occidentali dalla nuova narrativa su questa guerra per procura introdotta dalla leadership polacca. Kiev deve sentirsi molto a disagio per il fatto che il suo principale patrono del continente sia ora così preoccupato che la Russia vincerà presto che il suo primo ministro e il suo presidente hanno entrambi paura di questo a pochi giorni di distanza. Zelensky potrebbe quindi aver condiviso la sua ultima teoria della cospirazione nel disperato tentativo di riprendere il controllo delle notizie.

Anche se questo è ciò che lo ha motivato, allora è destinato a fallire da quando la nuova narrativa è stata introdotta dalla leadership polacca e successivamente amplificata dai principali media mainstream CNN per una ragione. Il Golden Billion dell’Occidente guidato dagli Stati Uniti sa quanto sia terribile la situazione per i suoi delegati in questo momento, quindi perché alla fine ha deciso di rimodellare le percezioni su tutto in modo che siano più vicine alla realtà e possano quindi convincere la loro gente a sostenere la concessione a Kiev più dei $ 100 miliardi che ha già ricevuto.

È una scommessa rischiosa, certo, e che ha comportato il gettare Zelensky sotto l’autobus nel processo screditando tutto ciò che ha affermato fino a questo punto, anche se il Golden Billion lo sta facendo con la consapevolezza che “questo è tutto per il bene della sua parte”. Tuttavia, non sorprende che lui e la sua parte siano indignati da ciò che i loro sostenitori hanno appena fatto, quindi perché il leader ucraino potrebbe aver volutamente citato una delle teorie cospirative anti-russe più bizzarre di sempre per distrarre il pubblico.

In ogni caso, l’intero incidente è estremamente imbarazzante per Zelensky, sia perché i suoi clienti lo hanno appena gettato sotto l’autobus e poi inavvertitamente si è screditato ulteriormente con la sua suddetta teoria della cospirazione per disperazione di cambiare la nuova narrativa su questa guerra per procura. Questa terribile settimana per le pubbliche relazioni dell’Ucraina non è ancora finita, quindi c’è ancora la possibilità che tutto possa peggiorare ulteriormente per la sua immagine internazionale nei prossimi giorni.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi