Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

rosalba

  • "L’8 maggio si terrà a Milano il processo di appello contro la condanna a Rosalba. Chiediamo a singoli cittadini, organismi, personaggi politici, del mondo delle associazioni e della società civile di prendere pubblicamente posizione in solidarietà a Rosalba, di schierarsi, di metterci la faccia, di farsi sentire".

  • "Oggi 11 aprile 2019, fra molte altre, sono giunte due notizie: l’arresto di Julian Assange a Londra e la comunicazione della chiusura delle indagini contro Ilaria Cucchi per aver diffamato Gianni Tonelli, già segretario nazionale del Sindacato Autonomo di Polizia e oggi deputato della Lega".

  • "Se vi dicessero che un tribunale ha condannato un imputato in primo grado di giudizio modificando nelle motivazioni della sentenza (quindi a giochi conclusi) il capo di imputazione, negandogli così di fatto il diritto alla difesa, pensereste che il paese di cui si parla non è l’Italia. Invece è così".

  • "La mia storia politica è sempre stata rivolta all’organizzazione e alla mobilitazione delle masse popolari, sono e rimango fermamente convinta che questa sia l’unica forza in grado di cambiare la società, ma ritengo che iniziative come quella di Fabriano siano molto importanti per vari motivi".

  • Lucia Uva saluta ed esprime la sua solidarietà a Rosalba e alla redazione di Vigilanza Democratica per l'attacco che stanno subendo ad opera Vladimiro Rulli, che per conto del VII Reparto Mobile di Bologna ha denunciato Rosalba per diffamazione. Noi sosteniamo Rosalba e tutti coloro che lottano contro gli abusi di polizia, per l'introduzione di un vero reato di tortura e il numero identificativo sulle divise! Basta abusi, basta impunità!