Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

"Tornerà ancora e noi lo aspetteremo"

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Logo di EMERGENCY

 

  Attività medica di EMERGENCY in Iraq
TORNERÀ ANCORA E NOI LO ASPETTEREMO
Collage foto di Kayan e staff dal Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di EMERGENCY a Sulaimaniya
Nella training room del nostro Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale a Sulaimaniya, seduto per terra insieme alla sua mamma, Kayan, 8 anni, fa quello che ogni bambino della sua età farebbe: gioca. Sul pavimento, oltre alle palline di plastica colorate e ai birilli, c’è anche la sua protesi.

“Kayan sta cercando di adattarsi a camminare dopo la modifica che i tecnici del Centro hanno fatto alla sua protesi” – ci spiega Burhan, uno dei fisioterapisti del Centro.

È venuto per la prima volta a Sulaimaniya più di due anni fa, ma ha già cambiato due protesi. Questa volta abbiamo allungato l’altezza della protesi di 1,25 cm perché nel frattempo il bambino è cresciuto” – continua Shadman, coordinatore degli ortotecnici. 

Il monitoraggio periodico e i controlli dopo le cure a cui i pazienti del Centro si sottopongono hanno un nome specifico: follow up. Sono fondamentali per i nostri pazienti: con il tempo le protesi possono logorarsi e hanno bisogno di essere modificate per adattarsi ai cambiamenti del corpo umano. 

Kayan soffre di una malattia neurologica genetica: è qui perché, quando è nato, il suo piede destro ipotrofico e completamente deformato è stato amputato per permettergli, una volta più grande, di poter camminare. 

“Il mio bambino ama giocare con il telefono, guardare la televisione. A volte però, a causa della sua malattia, lo vedo chiudersi in se stesso, nel suo silenzio” – racconta la mamma.

“Non è sempre semplice fare riabilitazione con pazienti molto piccoli come Kayan – aggiunge Burhan – ma cerchiamo di impostare tutto come se fosse un gioco. All’inizio i più piccoli sono spesso spaventati o intimiditi, anche dai nostri camici bianchi. La presenza dei genitori li aiuta a farli sentire a loro agio.

Dopo i primi momenti di tensione e lacrime, Kayan ha cominciato a sorridere e fidarsi dello staff. I suoi movimenti, dopo gli esercizi, sono sempre più sciolti e decisi. Non rinuncia a correre e sdraiarsi, come tutti i bambini, sul pavimento di moquette. Sembra che la sua protesi non esista. Siamo felici di vederlo sereno e non più spaventato come al suo arrivo.

Kayan continuerà a tornare al Centro e noi lo aspetteremo per il follow up: magari lo vedremo tornare senza la sua mamma, quando diventerà un ragazzo, e poi un uomo.

Buon rientro a casa Kayan!

 
Sostieni le nostre attività in Iraq 
CONDIVIDI SU:
TESSERA
E TU, DA CHE PARTE STAI?
La tessera di EMERGENCY
Con la tessera di Emergency scegli di essere dalla parte dei diritti, della solidarietà, della pratica di pace. Perché senza diritti non può esserci giustizia, ma solo discriminazione.

Aiutaci a fornire cure gratuite e di alta qualità alle vittime della guerra, delle mine e della povertà in Afghanistan, Iraq, Repubblica Centrafricana, Italia, Sierra Leone, Uganda, Sudan.
Richiedi la tua tessera
CONDIVIDI SU:
IL TEATRO DI EMERGENCY
Illustrazione spettacolo teatrale EMERGENCY c'era una volta la guerra
Il 3 aprile alle 21 al Teatro Sanbapolis di Trento va in scena lo spettacolo teatrale "C'era una volta la guerra". Un insieme di storie per ricordarci che la guerra non è inevitabile. Ingresso libero.
Scopri di più 
MILANO MARATHON
Locandina Milano Marathon
Il 7 aprile partecipiamo alla staffetta della Milano Marathon. Iscrivi la tua squadra e corri insieme a noi per contibuire a finanziare tutti i progetti del nostro Programma Italia. 
Scopri di più 
TUTTE LE INIZIATIVE DEI VOLONTARI DI EMERGENCY IN ITALIA
Banchetti, eventi, incontri di approfondimento… Sul nostro sito puoi trovare tutte le iniziative organizzate dai nostri volontari in Italia e sapere dove incontrarli per avere informazioni sulle attività umanitarie di Emergency.
Scopri tutte le iniziative
Emergency - Via Santa Croce 19 - 20122 Milano Tel (+39) 02 881881 Fax (+39) 02 86316336

 

Pin It