“Poveri e disperati” (07/01/2013)

E’ una incognita il voto di una buona parte della popolazione del nord raggirata da un gruppetto di “mariuoli” che oggi sono travolti da una serie di scandali. I leghisti sono ora alle prese con Roberto Maroni, ma quanti lo voteranno lo faranno per disperazione.

Questo contenuto è ospitato da AmbienteWebTv