“Resistendum” il 24 e 25 Settembre 2022: l’iniziativa, il valore, le modalità

Questo regime di guerra al diritto, alla Costituzione, e all’uomo, questo regime canaglia ha convocato per il 25 settembre elezioni truffa (già solo per tempi e modalità di indizione) a nostre spese, ma a proprio uso e consumo.

Il regime chiede di essere solo formalmente legittimato, ma non si fa carico delle effettive richieste del popolo, né ascolta la sua voce. Al contrario, impedisce di discutere liberamente di scelte fondamentali inerenti alla guerra, la salute, la moneta.

Il Comitato di Liberazione Nazionale vuole che questa voce venga ascoltata.

Lo faremo attraverso il Resistendum, un referendum autogestito aperto a tutti.

Le consultazioni saranno estese su due giorni, il 24 e il 25 settembre, perché le urne devono essere al servizio del popolo, non il popolo al servizio delle urne.

Le schede referendarie riporteranno tre tra i temi più cari alla popolazione sulla quale si sono accanite le peggiori conseguenze di un regime che rifiuta il dialogo e si autoassolve

Il CLN predispone una scheda referendaria con tre dei quesiti più urgenti:

“SEI FAVOREVOLE ALL’USCITA ITALIA DALLA NATO PER UN DISIMPEGNO IMMEDIATO, ECONOMICO E MILITARE, ANCHE DALLE OPERAZIONI BELLICHE IN UCRAINA?”

“SEI FAVOREVOLE A CHE L’ITALIA SI DOTI DI UNA MONETA SOVRANA, SEMPRE UTILIZZABILE IN FORMA CONTANTE?”

“SEI FAVOREVOLE ALL’USCITA DELL’ITALIA DALL’OMS PER AVERE UNA GESTIONE SANITARIA AUTONOMA?”

L’invito a aderire al Resistendum è rivolto a tutti perché rappresenta una autonoma e libera possibilità di espressione del pensiero:

  • è rivolto a chi aderisce ai partiti tradizionali e a chi sostiene i partiti nuovi
  • è rivolto a chi vuole votare, a chi vuole astenersi, e a chi presenta una scheda nulla
  • è rivolto a chi a chi vuole farlo nei seggi e a chi vuole farlo per strada
  • è rivolto a chiunque intenda riprendersi la Costituzione, il diritto, la sovranità popolare.
NESSUNO È ESCLUSO DA QUESTA CHIAMATA

Chi voterà il Resistendum potrà esprimere la propria voce nel modo a sé più adatto, trovando le modalità di scelta e le indicazioni precise e utili nel vademecum a disposizione.

 

SCARICA E STAMPA LA SCHEDA ELETTORALE

 

Se sei favorevole a quanto richiesto traccia una X sul SI, se sei contrario traccia una X sul NO.

Puoi scegliere in quale urna inserire la scheda referendaria.

Il percorso dell’Ape ti aiuta a effettuare la tua scelta offrendoti due possibilità.

Resistendum 2022
OPZIONE A

Se scegli di inserire la scheda referendaria del Resistendum insieme alla scheda elettorale presso l’urna ai seggi elettorali, puoi inserirla dopo averla piegata all’interno della scheda elettorale.

Se la inserisci nell’ultima piegatura della scheda elettorale puoi farla cadere autonomamente all’interno dell’urna separandola dalla tua scheda elettorale.

Altrimenti puoi farla cadere nell’urna insieme alla scheda.

Ricordati che solo l’elettore può toccare la propria scheda elettorale e inserirla nell’urna.

L’inserimento della scheda referendaria del Resistendum non comporta in alcun modo l’annullamento del voto elettorale, perché la scheda elettorale rimane integra e intonsa e in nessun modo riconoscibile.

Se scegli questa modalità, ricordati di comunicare di aver votato al Resistendum cliccando qui e indicando la tua e-mail e il seggio elettorale in cui hai votato:

Il QR Code apposto sulla scheda consentirà di collegarti direttamente alla pagina del Resistendum. In questo modo uno strumento abusato dal regime come il QR Code diventerà un nostro alleato e sarà il loro QR killer: uno strumento che diventa da nemico ad amico cambiandone lo scopo.

OPZIONE B

Puoi votare anche presso le Urne mobili autogestite del Comitato di Liberazione Nazionale, verificando dove si trovino nella tua città all’indirizzo:

SCOPRI DOVE VOTARE

 

Per votare puoi sempre usare la scheda scaricabile da qui o comunque messe a disposizione presso le Urne mobili autogestite del CLN.

In questo caso, una volta inserita la tua scheda referendaria del Resistendum nell’Urna mobile, potrai indicare di aver votato apponendo una firma sui moduli tenuti dai resistenti CLN sul posto.

IMPORTANTE

Sia nel primo caso sia nel secondo è importante indicare di aver votato per avere in tempo reale il numero di aderenti al Resistendum.

Presso le Urne mobili del CLN possono votare tutti coloro che abbiano compiuto il 16 anni, mentre presso i seggi elettorali possono votare tutti i maggiorenni.

 

Di seguito l’elenco mail di tutte le regioni:

– Valle d’Aosta:                 vda@clnoggi.it
– Piemonte:                      piemonte@clnoggi.it
– Lomabrdia:                    lombardia@clnoggi.it
– Veneto:                           veneto@clnoggi.it
– Trentino-Alto Adige:     trentino@clnoggi.it
– Friuli Venezia Giulia:     fvg@clnoggi.it
– Liguria:                            liguria@clnoggi.it
– Toscana:                          toscana@clnoggi.it
– Emilia Romagna:           emiliaromagna@clnoggi.it
– Umbria:                           umbria@clnoggi.it
– Marche:                           marche@clnoggi.it
– Lazio:                               lazio@clnoggi.it
– Abruzzo:                          abruzzo@clnoggi.it
– Sardegna:                        sardegna@clnoggi.it
– Molise:                             molise@clnoggi.it
– Campania:                       campania@clnoggi.it
– Puglia:                              puglia@clnoggi.it
– Basilicata:                        basilicata@clnoggi.it
– Calabria:                          calabria@clnoggi.it
– Sicilia:                               sicilia@clnoggi.it

 

Trovate tutte le informazioni sul Resistendum sull’apposita pagina del sito:

https://clnoggi.it/resistendum/

Riprendiamoci il diritto di parola, riprendiamoci la titolarità del sistema democratico!

CLN

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi