“Rovina a 5 Stelle”

Luigi Di Maio improvvisato ministro degli esteri giudica un ordinario “fatto del giorno” l’uccisione del generale Soleimani e la legittima reazione iraniana “Una violenta risposta