“La Regione Puglia e le sue città accolgano rifugiati nel campo di Moria”

Chiediamo che la Regione Puglia e le città pugliesi si dichiarino pronte ad accogliere i rifugiati del lager di Moria ed assumano tutte le iniziative politiche che si ritengono utili per la soluzione di questa crisi umanitaria.

Diverse città tedesche tra queste Hannover (sindaco dei Verdi) e Düsseldorf (a guida SPD) si sono dichiarate disposte ad accogliere i migranti rifugiati nel campo, definito lager, di Moria, isola di Lesbo, Grecia, Europa, che pochi giorni fa un incendio ha ridotto in macerie.
La situazione sanitaria è molto critica. Persone, tra cui molte bambine e bambini, sono costrette a dormire sulla spiaggia, con scarso accesso ad acqua potabile e cibi.
Un gruppo di sindaci, in Germania, ha firmato un appello, fatto proprio da altre colleghe e colleghi, tra questi il sindaco di Mainz, per spingere il governo ad assumere una iniziativa di accoglienza, senza aspettare che si trovi una soluzione comune europea. Una soluzione europea è ovviamente auspicabile ma le criticità sanitarie sono tali da non permettere di attendere oltremodo gli indugi dei governi europei.
L’iniziativa delle città tedesche si deve estendere in altri paesi europei!
Chiediamo che la Regione Puglia e le città pugliesi si dichiarino pronte ad accogliere i rifugiati del lager di Moria ed assumano tutte le iniziative politiche che si ritengono utili per la soluzione di questa crisi umanitaria, che è frutto di politiche di immigrazione miopi.

Si chiede di sottoscrivere ed inviare ai Sindaci della propria città.

Emilio Gianicolo (Mainz, Germania)
Maurizio Portaluri (Brindisi)
Gino Stasi (Mesagne)
Rubina Ruggiero (Brindisi)
Angelo F. Piccigallo (S Vito N.nni)
Sergio Montanaro (Ostuni)
Michele Lospalluto (Altamura)
Paolo Scotti (Altamura)
Annunziato Masiello (Brindisi)
Roberto Aprile (Brindisi)
Giovanni Giodice (Torre S. Susanna)
Giorgio Sciarra (Brindisi)
Rosa Siciliano (Bisceglie)
Giancarlo Canuto (Mesagne)
Gabriella Falcicchio (Grumo Appula)
Marco Alvisi (Mesagne)
Giulio Di Luzio (Bisceglie)
Rosaria Magrí (Mesagne)
Andrea De Amico (Mesagne)
Giusy De Milato (Francavilla Fontana)
Tonino d’angelo (San Severo)
Piera Palmieri (San Severo)
María Pía Di Schiena (Brindisi)
Antonio Greco (Lecce)
Bruno Gabrielli (Palermo)
Carla Graduata (Mesagne)
Cinzia Mondatore (Lecce)
Renato Sammarco (Manfredonia)
Fortunato Sconosciuto (Mesagne)
Paolo Di Schiena (Brindisi)
Gianluigi Trianni (Modena)
Salvatore Lezzi (S Pancrazio Sal)
Etta Ragusa (Grottaglie)
Rosita Maglie (Brindisi)
Stefano De Guido (Brindisi)
Annachiara Scalera (Mesagne)
Andrea Casamassima (Mesagne)
Massimiliano Bozza (Campi Salentina)
Marica Capraro (Mesagne)
Carlo Bruni (Bisceglie)
Nunzia Antonino (Bisceglie)
Albarosa Sanzo (Brindisi)
Annalisa Pagliara (Mesagne)
Brunilda Tahirllari (Mesagne)
Sandro Gori (Madrid)
Ida Santoro (Brindisi)
Angelo Semeraro (Francavilla Fontana)
Vito Totire (Bologna)
Michela Almiento (Brindisi)
Luca Esperti (Mesagne)
Andrea Tenore (Mesagne)
Stefano Palmisano (Fasano)
Alessandro Marescotti (Taranto)
Fulvia Gravame (Taranto)
Adriana De Mitri (Lecce)
Lucia Laura Laterza (Taranto)
Laura Tussi (Nova Milanese)
Fabrizio Cracolici (Nova Milanese)

Peacelink

13 settembre 2020

https://www.peacelink.it/migranti/a/47973.html

 

“Mareyeurs”, il racconto della lotta quotidiana per la vita

Al 31° FIPA – Festival International de Programmes Audiovisuels di Biarritz (Francia) in gara per Audience award competition l’italiano Matteo Raffaelli con “Mareyeurs”. Il documentario racconta un quadro inedito della cultura africana, la sua economia e il suo relativo tessuto sociale, dell’Europa dei migranti e dell’impatto che azioni di commercio massivo e consumo incontrollato possono avere sul sistema globale.

Read More ““Mareyeurs”, il racconto della lotta quotidiana per la vita”

[Roma] Dibattito “Italia e Libia il patto sulla pelle dei migranti”

Approfondimento del preoccupante Memorandum che l’Italia ha stipulato con la Libia, degli scenari politici ed economici ad essa collegati e delle conseguenze sulle vite dei migranti e sulle politiche europee di esternalizzazione. Se ne discute con gli avvocati Salvatore Fachile e Giulia Crescini dell’ASGI. Dalle 19.30 apericena Makì.

Read More “[Roma] Dibattito “Italia e Libia il patto sulla pelle dei migranti””

“Le vite non sono pacchi postali”, presidio a Roma il 12 novembre

Un presidio per chiedere alla Prefettura di Roma spiegazioni in merito alle centinaia di trasferimenti di richiedenti asilo dal CARA di Castelnuovo di Porto verso altri centri d’accoglienza in tutta Italia. Roma, 12 novembre dalle ore 10.00.

Read More ““Le vite non sono pacchi postali”, presidio a Roma il 12 novembre”

Appello per la “Settimana Nazionale di Azioni” – 17/24 ottobre

La CISPM, Coalizione Internazionale Sans-papiers, Rifugiati e Richiedenti asilo, lancia l’appello per la “Settimana nazionale di azioni”, per libertà, giustizia sociale e contro le guerre, che si terrà dal 17/24 ottobre prossimo.

Read More “Appello per la “Settimana Nazionale di Azioni” – 17/24 ottobre”

Rapporto condizioni di vita e lavoro braccianti stranieri in agricoltura

Presentato a Roma il rapporto sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti stranieri in agricoltura. Un quadro di privazione dei diritti più elementari che non riguarda solo il Meridione ma che interroga l’intera comunità nazionale.

Read More “Rapporto condizioni di vita e lavoro braccianti stranieri in agricoltura”

“Sfruttati a tempo indeterminato”, convegno a Borgo Piave (LT)

Iindagine sul collaudato sistema di sfruttamento del bracciantato agricolo nell’agro pontino. Convegno a Borgo Piave (LT) lunedì 20 ottobre organizzato da In Migrazione e l’Osservatorio per la sicurezza e la legalità della Regione Lazio.

Read More ““Sfruttati a tempo indeterminato”, convegno a Borgo Piave (LT)”