“Class Action svantaggiosa per i consumatori”

A soli 5 giorni dall’entrata in vigore della legge sulla class action, sono state annunciate alcune azioni da mettere in campo. La voce del CODICI, in questo  contesto, viene fuori dal coro, considerando il testo di legge sulla class action farraginoso.

Quello che dovrebbe essere un testo che ha come obiettivo la tutela dei cittadini consumatori, svilisce e stravolge il suo intento. La legge sulla class action, così come è entrata in vigore, oltre ad essere svantaggiosa per i cittadini, è economicamente onerosa, completamente sbilanciata in quanto va a favore dell’azienda. In sostanza è una norma spettacolo in quanto l’azione collettiva è di fatto assolutamente inutilizzabile.

“Una cosa è annunciare che sia stata depositata un’azione collettiva – commenta il Segretario Nazionale del CODICI, Ivano  Giacomelli – e un ‘altra è annunciare di aver dato mandato ai legali di studiare una class action. In questo modo si tende a creare delle aspettative nell’opinione pubblica per uno  strumento che è di per sé inutilizzabile. Le aspettative saranno disattese a causa della farraginosità delle procedure e per la scarsissima tutela effettivamente realizzata con questa legge, che sarebbe meglio cancellare”.

Pertanto, invitiamo ad una chiara e trasparente informazione nei confronti dei cittadini, affinché vengano a conoscenza dei limiti relativi alla class action italiana.

Roma, 5 Gennaio 2010

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *