Gestione pandemia, Sara Cunial (Vita): “Subito un decreto legge di pacificazione nazionale”

Ufficio stampa “Vita” – 24/10/2022

 

Dopo l’incontro nazionale con attivisti e candidati, VITA riconferma Sara Cunial Presidente e chiede, a nome del popolo italiano, una netta presa di posizione al governo neo eletto, che restituisca agli italiani la certezza del diritto ed il ripristino dei valori costituzionali.

“Chiediamo un decreto legge di pacificazione nazionale che ridia dignita’ alle migliaia di cittadini violentati da tre anni di mala gestione covid. Vogliamo l’immediato reintegro dei lavoratori sospesi o licenziati, l’annullamento di tutte le sanzioni amministrative e degli obblighi emergenziali, il ritiro immediato di tutti i sieri sperimentali ed una seria indagine nazionale ed internazionale sui crimini e truffe nelle procedure di acquisto dei vaccini e sulla sicurezza degli stessi, la messa in stato di accusa dei responsabili istituzionali, la sospensione di qualsivoglia distacco delle utenze,  nonche’ la moratoria delle sanzioni e delle cartelle esattoriali”.

A quasi due anni di distanza dal famigerato stato di emergenza ed alla luce  delle recenti scoperte, confessioni e sentenze che hanno sconfessato tutte le scelte liberticide dei precedenti governi Conte e Draghi, trovano conferma i numerosi atti di sindacato ispettivo (più di 300) depositati a partire dal febbraio 2020 dalla On. Sara Cunial, nonché la documentazione messa a disposizione dall’ Avv. Renate Holzeisen in audizione al Senato in Commissione Affari Costituzionali il 18 gennaio 2022.

I cittadini italiani si sono impoveriti o sono stati ricattati dalle stesse istituzioni che avrebbero dovuto garantirne la salute.

VITA chiede pertanto da parte del nuovo Governo e del suo Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni la dimostrazione ferma, rapida ed efficace di un decreto volto al benessere e alla giustizia di tutto il popolo italiano.

Oggi VITA, la nuova Comunita’ sociale e politica, riparte con il tesseramento e la creazione dei Semi di VITA, le sedi che riporteranno il paradigma di una politica concretamente attiva sui territori in grado di difendere i cittadini, rispondere ai loro bisogni e rimettere al centro il loro talento per il bene della comunita’.

In allegato il testo della richiesta inviata alla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

File name : moratoria-covid-vita-sara-cunial.pdf

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi