Presidio Unione Inquilini a Milano

L’associazione richiede l’istituzione della commissione per la regolarizzazione degli alloggi occupati.  Presidio il 15 Giugno dalle ore 15:00 davanti la Prefettura di Milano.

Cattoli, Unione Inquilini: “Blocco immediato degli sgomberi”.

“Il Consiglio Comunale non si è ancora deciso a istituire la Commissione Comunale prevista dalla legge regionale 36 del 2008, che dovrebbe valutare le singole posizioni e regolarizzare chi ha occupato per necessità” informa Bruno Cattoli dell’Unione Inquilini.

“Una situazione di comodo per lasciare tutto come sta, mentre con una mano si fanno campagne elettorali contro le occupazioni abusive basate sul clamore, dall’altra vengono fuori episodi turpi come quello di Quarto Oggiaro che ha portato a cinque arresti, con di mezzo un pregiudicato che faceva anche campagna elettorale per un’esponente politico di maggioranza.

A tutto questo Cattoli aggiunge i recenti scandali sulla casa, che hanno coinvolto diversi esponenti politici ai vertici istituzionali, mentre in una quantità di altri casi famiglie monoreddito sono costrette a finire per strada perché non si possono permettere un alloggio a proibitivi prezzi di mercato.

Unione inquini chiederà al Prefetto il blocco immediato degli sgomberi di chi è in stato di bisogno, ripristinando i criteri di salvaguardia sociale, oltre alla convocazione da parte della stessa prefettura di un tavolo per accelerare i tempi di costituzione della suddetta commissione, al fine di regolarizzare gli occupanti di diritto e riportare la situazione degli alloggi già occupati a uno stato di legalità.

——-

Confederazione Unitaria di Base

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.