“Iran”

“Mi chiedo se quelli che stanno operando contro la condanna a morte di Sakineh Mohammadi Ashtiani sappiano cosa stanno facendo”.

 

Considerando che nessun governatore americano ha mai concesso la grazia per soddisfare le pressioni esterne,

considerando che l’Iran subisce da anni una violenta pressione diplomatico-militare da parte degli USA,

considerando che le pressioni esterne possono spingere ad atti di durezza (per dimostrare la propria indipendenza),

considerando che molti degli attuali momentanei difensori della vita sono incalliti forcaioli,

considerando che 40 anni di esperienza consigliavano una diplomazia silenziosa,

Mi chiedo se quelli che stanno operando contro la condanna a morte di Sakineh Mohammadi Ashtiani sappiano cosa stanno facendo.

 

Dott. Claudio Giusti

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.