Obbligare tutti, prima che li vaccini Omicron. Le incredibili parole del ministro tedesco

Mentre in Italia si piange, in Germania non si ride. Anche il governo tedesco, dopo quelli francesecanadese e italiano, ha dichiarato guerra ai renitenti del vaccino. Ieri il ministro della Sanità Lauerbach ha detto, quasi con le stesse parole usate un po’ ovunque, che occorre imporre un ulteriore inasprimento delle restrizioni ai contatti in quarantena, e inoltre “Il mio appello ai non vaccinati è che vengano vaccinati almeno una volta rapidamente in modo che abbiano almeno un importante effetto protettivo per il decorso molto grave della malattia”.

Lo Speranza germanico, come membro del Bundestag, sta lavorando a una proposta per un obbligo generale di vaccinazione per i maggiori di 18 anni, e inoltre sottolinea come sia importantissimo arrivare all’80% di vaccinati con la terza dose. Che anche in Germania va a rilento, ne mancano all’appello ben 15 milioni per arrivare a tale obiettivo. Anche a Berlino, evidentemente, l’attenzione è tutta sulle terze dosi e le restrizioni servono principalmente a terrorizzare i cittadini che non vogliono finire tra i “no vax”.

Ma l’affermazione più interessante riguarda Omicron e i vaccini, cioè l’elefante nella stanza che i governanti nostrani hanno fatto finta di non vedere. Questa la dichiarazione di Lauerbach:

Omicron come vaccinazione “sporca” non è un’alternativa ai vaccini obbligatori. Sarebbe molto pericoloso.

Quindi i governi sanno benissimo che la variante Omicron, con la sua contagiosià e innocuità, è una forma di vaccinazione globale: non si tratta affatto di teorie complottiste di persone che nulla sanno di “scienza”. Viceversa, poco sa di scienza chi chiama “sporca” una sana immunizzazione naturale, considerando invece “pulito” un siero prodotto in fretta e furia e che non offre alcuna protezione se non per qualche settimana al massimo.

Negli ultimi giorni, complice anche l’ormai famosa intervista di Fracassi, sta girando molto sul web l’ipotesi di una guerra batteriologica sotterranea in corso. Se fosse vero, ci chiediamo i nostri governi da che parte stiano: da quella di chi ha prodotto Omicron, il virus innocuo che pone fine alla pandemia, oppure da quella di chi punta a iniettare le popolazioni in perpetuo con scuse risibili e con fini ignoti?

Purtroppo, temiamo di sapere la risposta.

DEBORA BILLI

Obbligare tutti, prima che li vaccini Omicron. Le incredibili parole del ministro tedesco – Visione TV

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi